Satyrnet.it

Menu

Zagor, il romanzo di Davide Morosinotto

Zagor, l’intrepido personaggio creato da Guido Nolitta vive una stagione editoriale ricca di sorprese, e in attesa di un colpo grosso in preparazione per l’autunno – di cui parleremo più avanti – il 7 giugno arriva sugli scaffali Zagor. Il romanzo, scritto da Davide Morosinotto,vincitore di un recente Premio Andersen.

La morte violenta dei genitori, l’incontro con il suo mentore Wandering Fitzy, il desiderio di vendetta e il suo drammatico compimento. È questo l’inizio dell’avventura che vivrà Patrick Wilding, che lo porterà a diventare Zagor e a comprendere che il suo ruolo futuro sarà quello di stare dalla parte dei più deboli. Il giovane Patrick affronterà incredibili sfide contro guerrieri venuti dal passato, un luogo inquietante da cui nessuno fa ritorno, uomini senza scrupoli e, nondimeno, i primi approcci con le complesse dinamiche dell’amicizia e dell’amore. Tutti sanno chi è Za-Gor-Te-Nay, il leggendario Spirito con la Scure, ma pochissimi sono a conoscenza di cos’è accaduto prima della nascita del mito. Attraverso le pagine di questo romanzo, tutti potranno finalmente scoprirlo.

Si tratta del primo libro di narrativa dedicato al Re di Darkwood, che racconta, per un pubblico Young Adults, le vicende che hanno portato il giovane Patrick Wilding a diventare Zagor e a comprendere che il suo ruolo futuro sarà quello di stare dalla parte dei più deboli. Tutti sanno che è Za-Gor-Te-Nay, il leggendario Spirito con la Scure, ma pochissimi sono a conoscenza di cos’è accaduto prima della nascita del mito. Attraverso le pagine di questo straordinario romanzo, potrete finalmente scoprirlo.

Gianluca Falletta
Seguimi
Latest posts by Gianluca Falletta (see all)

Categories:   Books + Comics

Comments

  • Posted: 3 Settembre 2020 07:45

    Yuri Lucchi

    Il romanzo di Zagor, è piuttosto bello e fatto bene. Solo c'è una cosa che non mi è chiara: Scusate la mia ignoranza, ma perchè negli intermezzi ci sono degli asterischi nelle date (es. 4 luglio 18**)?

 

 

No, thanks!