Satyrnet.it

XCom: Il Gioco da Tavolo

xcom

Il futuro della Terra è nelle tue mani! Parigi è sotto assedio. In milioni fuggono da New York. Attacchi alieni contro Nanjing e Changzhou hanno sparso il panico nelle strade di Shanghai. I satelliti difensivi rilevano UFO in orbita sopra Messico, Russia e Brasile. La civiltà umana si trova sull’orlo del collasso. Per combattere questa minaccia extraterrestre, i governi mondiali si sono uniti allo scopo di formare un’organizzazione paramilitare d’élite, chiamata XCOM.

Come parte della squadra di difesa di XCOM, siete al comando dei migliori soldati con i migliori equipaggiamenti esistenti al mondo. Distruggete gli UFO, ricercate tecnologia aliena, difendete la vostra base: solo con la giusta combinazione di prontezza, pianificazione e scelte azzardate trionferete contro l’invasione aliena, coordinata in tempo reale dall’applicazione digitale correlata al gioco. Siete l’unica speranza dell’umanità.

XCOM: Il Gioco da Tavolo è un gioco di cooperazione per un massimo di quattro giocatori. Il tema è un’invasione aliena, che viene gestita dall’applicazione scaricabile associata al gioco: ciascuno dei quattro giocatori assume un ruolo all’interno dell’organizzazione XCOM, un ente militare che sta cercando di respingere l’attacco, e deve assolvere a vari compiti nel corso del turno, mentre l’applicazione fa comparire UFO in vari continenti o in orbita, invia nemici ad attaccare la base di XCOM o provoca disastri catastrofici. Per vincere i giocatori devono riuscire a completare la missione finale, che viene resa disponibile dall’applicazione a un certo punto della partita; i giocatori vengono invece sconfitti se due o più continenti cadono nel panico o se la base di XCOM viene distrutta.

Il gioco si svolge su un tabellone sul quale sono raffigurati: un planisfero con sei continenti, l’orbita, gli spazi dedicati alle carte e i tracciati sui quali vengono misurati il livello di panico di ciascun continente, quello di danno alla base e quello di minaccia, che influenza i tiri di dado. Sul tabellone andranno posizionati carte e segnalini che simboleggiano le risorse e gli obiettivi di XCOM e i nemici e le missioni da affrontare. I ruoli che i giocatori possono assumere sono: Comandante, Ufficiale Coordinatore, Capo Scienziato e Caposquadra, ciascuno con i seguenti incarichi:

  • Comandante: tenere traccia del budget, formulare una strategia e schierare gli Intercettori, velivoli in grado di distruggere gli UFO nei vari continenti.
  • Ufficiale Coordinatore: gestire l’applicazione, difendere l’orbita dall’attacco degli UFO per mezzo di satelliti.
  • Capo Scienziato: ricercare tecnologie tramite l’impiego di scienziati.
  • Caposquadra: completare le missioni e difendere la base tramite i soldati.

Ogni ruolo ha a disposizione miniature e segnalini a simboleggiare quante delle unità a lui disponibili sta utilizzando per raggiungere il suo scopo. Possiede inoltre una propria serie di carte risorsa, i cui effetti conferiscono vantaggi all’intero team. Il turno di gioco si divide in due fasi: fase a tempo e fase di risoluzione. Nella prima l’applicazione assegna ai giocatori azioni che vanno svolte in un certo lasso di tempo: ad esempio dà al Capo Scienziato la possibilità di ricercare una nuova tecnologia, e questi deve decidere quale ricercare e quanti scienziati assegnare all’obiettivo, oppure chiede all’Ufficiale Coordinatore di decidere quanti satelliti assegnare alla difesa orbitale, impone ai giocatori di piazzare un dato numero di UFO in questo o quel continente, o di piazzare sulla base una carta nemico, segno che è in corso un attacco. I giocatori devono svolgere ogni azione nel tempo prestabilito, altrimenti l’azione successiva avrà meno tempo a disposizione e alcune azioni possono addirittura essere saltate. Inoltre alla fine del turno il Comandante dovrà pagare con il credito di XCOM tutte le unità impiegate: se i giocatori hanno utilizzato più unità di quelle che è possibile pagare, le conseguenze sono gravi.

Nella fase di risoluzione, senza limiti di tempo, i giocatori cercano di conseguire gli obiettivi tramite le miniature e i segnalini che vi hanno assegnato nel corso della fase a tempo. Per fare ciò, ciascun giocatore tira un numero di dadi pari alle unità assegnate all’obiettivo: se totalizza un numero sufficiente di successi, l’obiettivo è raggiunto (ad esempio il Capo Scienziato avrà ricercato un’arma speciale, oppure il Caposquadra avrà ucciso un alieno, o gli UFO in Asia verranno abbattuti dagli Intercettori). Per raggiungere un obiettivo si può tirare i dadi quante volte si desidera e sommare i successi di ogni tiro, ma ad ogni tiro si alza la probabilità di ottenere una sconfitta, eliminando tutte le unità assegnate a tale obiettivo. Alla fine della fase di risoluzione si tirano le somme di ciò che è accaduto nel turno: i due UFO comparsi in Europa sono stati abbattuti? Il Caposquadra ha completato la missione? Gli alieni sono riusciti a infliggere danno alla base? I fallimenti dei giocatori hanno conseguenze più o meno gravi e di solito il panico si alza in qualche continente.

Man mano che la partita prosegue i continenti cadono sempre più nel panico, i danni alla base si accumulano, i soldi scarseggiano, mentre armi e tecnologie disponibili aumentano e si profila sempre più vicino il traguardo della missione finale: ogni singola azione deve essere calcolata (sempre con l’incognita dei dadi da tirare a fine turno) e la coordinazione fra i giocatori diventa sempre più fondamentale.

Redazione

Redazione

C'è un mondo intero, c'è cultura, c'è Sapere, ci sono decine di migliaia di appassionati che, come noi, vogliono crescere senza però abbandonare il
sorriso e la capacità di sognare.

Satyrnet.it vuole aiutare tutti gli appassionati che si definiscono "NERD"
a comunicare le proprie iniziative e i propri eventi: se volete inviare il
vostro contenuto per una pronta condivisione sul nostro network, l'indirizzo è press@satyrnet.it !
Aspettiamo le vostre idee!

Aggiungi commento

Invia il tuo articolo

La nostra pagina facebook

Iscriviti alla Newsletter

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti