Finalmente vede la luce la serie Hbo dedicato al fumetto capolavoro di Alan Moore e Dave Gibbons, Watchmen: la notizia è stata confermata su Instagram Damon Lindelof che ha postato, con le parole “giorno uno” il “tavolo creativo” con la statua di quello che parrebbe proprio Nite Owl con la scritta “In gratitude”. La mini serie a fumetti è stata pubblicata dalla DC Comics tra il 1986 e il 1987. Questo fumetto è ambientato negli Stati Uniti del 1985, un paese in cui i supereroi sono realtà e hanno operato a servizio della legge come avventurieri in costume, prima di essere dichiarati fuorilegge da un decreto amministrativo che prendeva atto del crescente malcontento popolare nei loro confronti. Con il paese sull’orlo di una guerra nucleare contro l’Unione Sovietica, il ritrovamento del cadavere di un ex vigilante mette in moto le indagini dell’ultimo avventuriero in costume rimasto in circolazione, che ipotizza l’esistenza di un complotto mirato a eliminare i vecchi supereroi ormai ritiratisi.

Day One.

Un post condiviso da Damon (@damonlindelof) in data:

La particolarità innovativa che differenzia Watchmen dai fumetti di genere che lo hanno preceduto è quella di presentare i supereroi nel loro aspetto umano e quotidiano — con i loro problemi etici e personali — piuttosto che in quello straordinario e avventuroso, “decostruendo” l’archetipo del supereroe convenzionale. A questo si aggiungono un ampio uso di simboli ricorrenti, dialoghi con più livelli interpretativi e metanarrazione. L’opera è considerata un titolo di riferimento del fumetto nordamericano: ha introdotto approcci e linguaggi nuovi, oltre a temi più maturi rispetto alla maggior parte delle storie a fumetti tradizionali pubblicate fino ad allora. Il successo di critica e pubblico di cui godette contribuì a diffondere il genere del romanzo grafico e ad aumentare la considerazione del valore dei fumetti come forma d’arte. Tra i numerosi riconoscimenti ottenuti, Watchmen è ad oggi l’unico fumetto ad aver vinto un premio Hugo e ad essere inserito nella lista di Time dei cento migliori romanzi in lingua inglese dal 1923 ad oggi.

Dopo un numero di tentativi infruttuosi di trasporre il fumetto in un film cinematografico, nel 2009 uscì il lungometraggio Watchmen del regista Zack Snyder. Nello stesso anno fu pubblicato il videogioco Watchmen: The End is Nigh per coincidere con l’uscita del film. Nel 2012 la DC Comics iniziò la pubblicazione di Before Watchmen, una serie a fumetti prequel di Watchmen realizzata senza il coinvolgimento di Moore e Gibbons.

Casey Bloy, presidente del canale, ha dichiarato che la nuova serie sarà un adattamento diretto al fumetto che però permetterebbe la realizzazione di una, al massimo due stagioni:  “Non voglio dire molto a riguardo, ma Damon sta pensando ad una cosa esattamente come l’hai descritta … Damon è uno dei più intelligenti, appassionati, accurati scrittori con cui ho mai lavorato e crede in questo progetto in maniera incredibile. Ancora, non voglio svelare molti dettagli, ma quando ti siedi con lui e vedi come lavora è davvero qualcosa di fantastico.

Gianluca Falletta
Latest posts by Gianluca Falletta (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *