Satyrnet.it

Menu

Un altro film di Wonder Woman quest’anno?

Si pare proprio di si! “Professor Marston & the Wonder Women” è un nuovo film dedicato alla Supereroina della Justice League DC Comics che racconta però della creazione di questo personaggio da parte di William Moulton Marston, un professore di Harvard noto anche per aver inventato la macchina della verità!

Marston è stato il creatore del primo strumento per individuare le falsità, ponendo le basi del poligrafo moderno. Il suo marchingegno si basava sull’adattamento di strumenti per la misurazione della pressione sanguigna. Marston difese a lungo la sua macchina e ne propose l’utilizzo nei tribunali. Nel 1938 pubblicò The Lie Detector Test, un libro in cui descrive l’utilizzo del dispositivo e la sua spiegazione teorica.Dai suoi studi di psicologia Marston formulò la convinzione che le donne fossero più oneste e affidabili degli uomini e che potessero lavorare più velocemente e con maggiore precisione. Marston sosteneva inoltre che c’è una nozione maschile di libertà che è intrinsecamente anarchica e violenta, e una nozione opposta femminile basata sulla “attrazione amorosa” che porta a uno stato ideale di sottomissione verso l’autorità amata. Marston era interessato a osservare e a studiare cosa differenzia i comportamenti nella vita quotidiana, nelle interazioni tra le persone e nei diversi contesti o ambienti. Il suo approccio era del tutto diverso rispetto a quello degli psicologi suoi contemporanei, come Jung, i quali erano focalizzati sugli aspetti “patologici” dei comportamenti. Nel 1928 pubblicò Emotions of Normal People, nel quale elaborò la teoria DISC, secondo la quale le risposte delle persone in una particolare situazione dipendono dalla combinazione di due tipi di percezione: la percezione dell’ambiente e la percezione del Sé. Tale teoria mise in evidenza che le persone efficaci e produttive si comportano in maniera compatibile con le richieste e le aspettative dell’ambiente. Il modello comportamentale DISC formulato da Marston fu poi trasformato da John Geier in uno strumento applicativo in grado di fornire una misurazione.

All’inizio degli anni quaranta la casa editrice National (poi DC Comics), incaricò Marston di analizzare la propria produzione di fumetti al fine di proporre dei suggerimenti per il suo miglioramento. Il professore fece notare che nelle storie prodotte mancavano protagonisti femminili e, insieme al disegnatore Harry G. Peters, crearono il personaggio di Wonder Woman nel dicembre 1941. Teorico del femminismo, Marston asserì che creò il personaggio per dare un simbolo alle donne, un modello che fosse in grado di portare avanti con forza le loro idee e il loro mondo. Nel film diretto da Angela Robinson, Marston fu molto condizionato nellacreazione della sua Eroina al rapporto poligamo che aveva con la moglie Elizabeth e l’ex studentessa Olive Byrne. Marston avrà il volto di Luke Evans, la moglie quella di Rebecca Hall e Bella Heathcote sarà Olive Byrne. Il film è stato presentato in anteprima al Toronto International Film Festival e successivamente al BFI London Film Festival. Verrà distribuito nella sale cinematografiche statunitensi il 13 ottobre 2017.

Gianluca Falletta
Latest posts by Gianluca Falletta (see all)

Categories:   Cinema & Tv

Comments

La nostra pagina Facebook

Informazioni su Satyrnet

Chi siamo?

Un mondo fatto di fumetto, cosplay, musica, grv, cinema ed eventi: Satyrnet da oltre 20 anni significa un sito internet e un’associazione culturale diventati un punto di riferimento per tanti giovani (e meno giovani) di tutta italia.

No images found!
Try some other hashtag or username