Storia del cinema horrorIl terzo volume di Storia del cinema horror italiano, scritto da Gordiano Lupi e dedicato alla storia del cinema horror si soffermerà in particolar modo su alcuni maestri del genere di casa nostra. Si parte con Joe D’Amato (Aristide Massaccesi) e le sue creazioni frutto di una contaminazione di più generi, per passare a Pupi Avati e il suo gotico rurale padano, e giungere alla conclusione con il cannibal movie, un mix tutto nostrano di orrore, violenza gratuita e macabro, con gli autori di questo sottogenere: Umberto Lenzi vero e proprio precursore e Ruggero Dedodato padre del cannibal movie, di cui sarà possibile leggere un’intervista. La prefazione è a cura di Roger A. Fratter.

 

Il foglio letterario edizioni

admin

C'è un mondo intero, c'è cultura, c'è Sapere, ci sono decine di migliaia di appassionati che come noi vogliono crescere senza però abbandonare il sorriso e la capacità di sognare.
admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *