Oggi Disney+ ha ordinato la sua prossima serie animata prodotta da Lucasfilm, Star Wars: The Bad Batch. Reduce dall’acclamato finale di Star Wars: The Clone Wars, la serie originale Disney+ arriverà sulla piattaforma di streaming nel 2021. La serie segue la Bad Batch, un gruppo di cloni sperimentali con caratteristiche uniche (introdotti per la prima volta in Star Wars: The Clone Wars) mentre trovano la propria strada in una galassia in rapido cambiamento nell’immediato dopoguerra della Guerra dei Cloni. Ognuno dei membri della Bad Batch – una squadra speciale di cloni che variano geneticamente rispetto ai loro fratelli dell’armata dei cloni – possiede un’eccezionale e singolare abilità che li rende soldati straordinariamente efficienti nonché un formidabile equipaggio. In seguito alla Guerra dei Cloni, intraprenderanno audaci missioni mercenarie mentre lotteranno per rimanere a galla e trovare nuovi scopi. «È stato un onore per noi collaborare con Disney+ per regalare ai fan vecchi e nuovi il capitolo finale di Star Wars: The Clone Wars e siamo felicissimi della risposta del pubblico in tutto il mondo a questa serie storica», ha affermato Agnes Chu, senior vice president, Content, Disney+. «Mentre le Guerre dei Cloni potrebbero essere giunte alla loro conclusione, la nostra collaborazione con i rivoluzionari narratori e artisti di Lucasfilm Animation è solo all’inizio. Siamo entusiasti di dare vita alla visione di Dave Filoni attraverso le prossime avventure della Bad Batch».

I produttori esecutivi di Star Wars: The Bad Batch sono Dave Filoni (The Mandalorian, Star Wars: The Clone Wars), Athena Portillo (Star Wars: The Clone Wars, Star Wars Rebels), Brad Rau (Star Wars Rebels, Star Wars Resistance) e Jennifer Corbett (Star Wars Resistance, NCIS), mentre Carrie Beck (The Mandalorian,Star Wars Rebels) è la coproduttrice esecutiva e Josh Rimes il produttore (Star Wars Resistance). Brad Rau è anche supervisore alla regia e Jennifer Corbett è sceneggiatrice capo.

Gianluca Falletta
Latest posts by Gianluca Falletta (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *