Lo smartphone si trasforma in un libro scritto con le chat di WhatsApp. “Sposerò Harry Potter”, di Belinda Barth & Elisa Capanni, edito da Rusconi Libri, è una narrazione innovativa che riesce a conciliare le pagine stampate con il linguaggio più noto ai giovani dei messaggi sul telefonino.

Il libro racconta la storia di Ariel, ragazza che frequenta la prima superiore e si sente brutta e sfigata, con un problema rilevante per quell’età: a differenza di tutte le sue coetanee non ha avuto ancora le prime mestruazioni. Grazie a una sua amica, riuscirà a riscattarsi ottenendo un inaspettato successo sia come cantante, sia con il ragazzo di cui è innamorata.

«Si tratta del primo episodio di una serie di cinque racconti che seguono la protagonista durante tutti gli anni delle superiori – raccontano le autrici –. In questo modo vogliamo seguire i problemi delle ragazze adolescenti che cambiano di anno in anno, toccando, con il loro linguaggio, temi che a volte non è facile per loro raccontare. L’intenzione è quella di affrontare temi leggeri ma anche più seri come quelli del bullismo e della dislessia».

 

Le autrici sono due ragazze bolognesi. Belinda Barth è un’artista eclettica del panorama indipendente con esperienze nel teatro, televisione, cinema, web e fumetto. È stata la prima mangaka (autrice di fumetti) italiana a distribuire i suoi fumetti in via ufficiale dal 2005.

Elisa Capanni ha già pubblicato racconti su Playboy Italia, i Classici dei Gialli Mondadori e in varie raccolte.

 

Enrico Ruocco

Figlio della GOLDRAKE generation, l’amore che avevo da bambino per il fumetto è stato prima stritolato dall’invasione degli ANIME, poi dall’avvento dei Blockbuster e annientato completamente dai giochi prima per PC e poi per CONSOLE.
In seguito con l’arrivo del nuovo millennio, il tanto temuto millennium bug , ha fatto riaffiorare in me una passione sopita soprattutto grazie ad INTERNET.
Era il 2000 quando finalmente in Italia internet diventava sempre più commerciale, ed io decisi di iniziare la mia avventura sul web creando il mio sito TUTTOCARTONI.Sito nato da una piccola ricerca fatta fra quello che “tirava” sul web e le mie passioni. Sappiamo bene cosa tira di più sul web … sinceramente non lo ritenni adatto a me, poi c’era lo sport, altra mia passione ma campo altamente minato. Infine c’erano i cartoon e i fumetti…beh qua mi sentivo preparato e soprattutto pensavo di trovare un mondo PACIFICO…
Man mano che passava il tempo l’interesse si spostava sempre più verso il fumetto, ed oggi, nel 2017, guardandomi indietro e senza vantarmi troppo posso considerarmi un blogger affermato e conosciuto, uno dei padri degli eventi salernitani dedicati al mondo del fumetto ma soprattutto lettore di COMICS di ogni genere.
Enrico Ruocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *