IDENTIKIT: L'alieno Sebulba è stato interamente realizzato con sofisticate immagini digitali: del resto la sua aatomia non avrebbe resa possibile nessun'altra soluzione. L'attore e mimo Ray Griffiths lo ha però "interpretato" appositamente sul set dal vivo per fornire ai programmatori dello Skywalker Ranch una traccia creativa nei movimenti e nelle espressioni. La sua voce – nella versione originale- è quella dell'attore Lewis McLeod (immortale?)

QUEL CHE C'E' DA SAPERE: Sebulba è il più diretto (e scorretto) avversario di Anakin Skywalker nella lunga (quasi quindici minuti) ed emozionante sequenza del Pod Race, la corsa sulle sgangherate e velocissime "auto a razzo" volanti attraverso i canyon di Tatooine, il pianeta desertico su cui vive Anakin.

E' sulla vittoria di Sebulba che scommette il mafioso mercante di schiavi Watto, proboscidato tapiro volante "proprietario" della famiglia Skywalker.

LA CURIOSITA': Il realismo della creatura e la sua impeccabile interazione con gli attori in carne e ossa dimostrano definitamente l'affermazione delle tecnologie digitali nel cinema moderno.

admin

C'è un mondo intero, c'è cultura, c'è Sapere, ci sono decine di migliaia di appassionati che come noi vogliono crescere senza però abbandonare il sorriso e la capacità di sognare.
admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *