Ah, la dolce Viviane! Se non ci fosse lei, in quella gabbia di matti che alberga a Casa Nova… Tanto candida e ingenua quanto bellissima, crea grande scompiglio nella sonnolenta vita degli anziani ospiti della struttura, come in quella dello staff. Dalla cinica e avida direttrice Gabriella Kaputt, all’inserviente Paco, dal focoso Raulo al (per nulla focoso!) dottor Noè, fino a Don, Principe, Macao e Jesus, gli ospiti della casa di riposo, novelli Amici Miei tornati tra noi: tutti devono fare i conti con lei. Evidentemente ispirate alla mitica commedia sexy italiana degli anni Settanta, sia pure aggiornate ai gusti e ai temi di oggi, e magari anche al “Vernacoliere” di oggi, ecco le storie a fumetti autoconclusive di Viviane l’infermiera. Ma attenzione: con il loro umorismo scollacciato nascondono molto più di quello che sembra a prima vista, e anche a Casa Nova nulla è davvero come dovrebbe essere…

Un estratto del volume che può essere richiesto presso la vostra libreria o fumetteria di fiducia lo trovate su Issuu. Il libro si può acquistare sul sito dell’editore tramite Paypal dal sito https://www.cryx.it/viviane/ (importante specificare il titolo del volume: Viviane l’infermiera); oppure presso la libreria Feltrinelli o sul loro sito online; o presso Ibs sul loro sito online; o anche presso Amazon.

Filippo Pieri è nato a Firenze, dove tuttora conduce una doppia esistenza: portiere di giorno, fumettista di notte. Ed è quindi di notte che ha lavorato ai suoi Battista il collezionista (1998), I sogni dei Bonelliani(2013), I pirati della Magnesia (2018) e Colin Collins – impiccione dell’improbabile (2019). Dal 2012 collabora a “Dime Web”, alla webzine “Cartaigienicaweb” e alla rivista digitale “Sbam! Comics” – con le sue parodie bonelliane e vari altri progetti.

Anche Cristiano Corsani, aka Cryx, è di Firenze, dove è nato un bel po’ di tempo fa. In età adolescenziale mancò – ahilui! – il bivio fondamentale della sua vita, decidendo di dedicarsi all’informatica anziché al fumetto. Ma questo non gli ha certo impedito di disegnare, arrivando a collaborare con vari editori e a realizzare le sue autoproduzioni. Al suo attivo ha L’evoluzione della specie (2015), Un giorno da sistemista (2017) e Mobil suit 500: l’esperimento (2018), oltre ovviamente alle delicate linee di Viviane.

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta, presidente di Satyrnet e finalista di Italia's Got Talent 2019, è considerato "il papà del Cosplay Italiano". Come una delle prime realtà che hanno promosso il fenomeno made in Japan, Satyrnet, in oltre 15 anni di attività ha creato, realizzato e prodotto alcune delle più importanti manifestazioni di settore. Il portale www.satyrnet.it e la sua vastassima community online sono tutt'ora uno dei punti di riferimento per gli appassionati.Gianluca Falletta ha partecipato alla produzione del Festival del Fumetto di Romics, RomaComics & Games, Gaming e Cartoon Days e ora collabora con i principali festival italiani quali LuccaComics & Games, Milano Cartoomics e Napoli Comicon.
Dopo "l'apprendistato" presso Filmmaster Events, una delle più importanti agenzie di eventi al mondo, Gianluca si occupa di creare ride e parchi di divertimento a livello internazionale e ha participato allo start-up dei nuovissimi parchi italiani Cinecittà World e Luneur Park cercando di unire i concetti di narrazione, creatività con l'esigenza di offrire entertainment per il pubblico.
Gianluca Falletta

Latest posts by Gianluca Falletta (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *