Si è appena conclusa la rocca del drago, un'evento di gioco di ruolo dal vivo sicuramente particolare. Innanzitutto la location è un vero castello medievale costruito su uno sperone roccioso sul lago del Turano, nel paese di Castel di Tora; il castello  include un nucleo del X secolo, sicuramente rimanegiatto in tempi più moderni, ha perduto parte del suo fascino medievale, ma si erge su un amaestosa posizione su uno sperone roccioso a picco sul lago, la strada per arrivarci è una mulattiera in salita, ed il moderno paese di Castel di Tora, che in realtà di moderno possiede ben poco appare lontanissimo. Per sfortuna o sorte ho avuto modo di salire il sentiero a piedi di notte, e devo dire che è affascinante arrampicarsi sull'altura, in una macchia di arbusti e foglie secche tra massi bianchissimi sotto la luna e poi scorgere la silohuette del castello nascosta dalla bruma.  L'unica cosa che mancava erano fuochi da campo sparsi attorno al mastio, ma credo che l'organizzazione non potesse accenderne per diminuire il rischio di incendi. Alcune stanze del castello erano arredate con vecchi mobili, mentre le restanti sono state sistemate dai giocatori stessi. Una menzione particolare alle gilde per come hanno ambientato i loro spazi comuni, molto belli e caratteristici. 

{gallery}album_foto/rocca09:100:80{/gallery}

admin

C'è un mondo intero, c'è cultura, c'è Sapere, ci sono decine di migliaia di appassionati che come noi vogliono crescere senza però abbandonare il sorriso e la capacità di sognare.
admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *