Oggi vi presentiamo il gruppo “Real Avengers Italian Cosplayers” nato circa 5 anni fa, con l’intenzione prima di raggruppare cosplayer Pugliesi, fan dei personaggi Marvel, con la pagina facebook Marvel Cosplay Puglia (ora Marvel Heroes Cosplay) come già successo a gruppi analoghi in varie parti d’Italia; parallelemente con alcuni dei ragazzi presenti hanno deciso di costituire il gruppo Real Avengers italian Cosplayers, con l’obiettivo di fare qualcosa in più rispetto alla semplice aggregazione. Difatti fin da subito si è iniziato a partecipare sia ad alcuni eventi comics sul territorio che ad eventi in beneficenza in particolare negli ospedali per cercare di alleggerire la la giornata ai bambini che purtroppo si trovano li per vari motivi.

Una delle caratteristiche che distingue questo folto gruppo è il modo in cui hanno contraddistinto le loro caratterizzazioni, la realizzazione di scene e dialoghi basati sui film che di volta in volta realizzano grazie anche a personale tecnico che si occupa di curarne i vari aspetti e la grossa quantità di scenografie realizzate negli anni sempre da esperti nel settore, ora arrivate a 140 mq! Le scene sono realizzate prendendo le scene più interessanti dei film, con i dialoghi originali, mantenendo ovviamente un certo senso compiuto. La prima esibizione di questo tipo è stata fatta al Wondercon a Bari nel 2017 ed era la prima volta che veniva rappresentata una cosa di questo tipo con botta e risposta create fra i vari componenti.

 

La prima esibizione è stata di solo quattro persone, poi la famiglia si è ingrandita e con essa le idee che il gruppo voleva realizzare. Cosi hanno puntato anche sul lato scenografico delle performance, partendo da un vero e proprio museo con articoli non tutti di facile reperibilità, con oggetti cult degli Avengers o comunque Marvel in generale, ma la prima grossa realizzazione è stata la sala delle armature di Iron man 3 che ha debuttato nella festa dei Rioni a Massafra nel 2017. La sala delle armature è stato il progetto iniziale e più ambizioso, circa un mese e mezzo di progettazione 3D per realizzarla nelle dimensioni originali del film, in seguito si è passata alla costruzione effettiva del tutto, modificando più volte la base iniziale per adattarla alle loro esigenze anche di trasportabilità. L’esperienza nella lavorazione di legno, metallo e materiali plastici è stata totalmente utilizzata. Alla sala hanno anche aggiunto la piattaforma sulla quale Tony Stark si fa lanciare i pezzi della Mark 42 da Jarvis integralmente in metallo e ad ora siamo arrivati ad esporre 7 armature. Fortunatamente anche l’avere a disposizione diversi mezzi che permettono il trasporto di materiale e persone contemporaneamente è uno dei nostri punti di forza.

La ricerca di nuovi cosplayers e personaggi è stata all’inizio pari alla crescita della parte scenografica. Le richieste sono arrivate anche da fuori Puglia, ma il reclutamento avviene soprattutto durante gli eventi, per poi conoscersi meglio in privato. Il gruppo tiene particolarmente alla cura, il team ha voluto puntare sin dall’inizio sull’interazione con il pubblico. Per questo la loro performance si è completata, in modo naturale, con l’esperienza del sollevamento del martello di Thor dalla roccia, con il martello realmente in metallo e realmente sollevabile solo da Thor e tante altre attività da loro realizzate. Una delle scene di maggiore effetto è la trasformazione di Hulk, quando il gigante verde si presenta spaccando un muro alto quasi 2,5m. Il riscontro si nota immediatamente dalla fila nei vari reparti degli stand sia da parte dei più piccoli che soprattutto dai più grandi, che approfittano per  provare in prima persona le esperienze e per scattare foto insieme. Negli anni il team ha realizzato anche la ricostruzione del trono di Wakanda, la teca con la cappa della levitazione del Dottor Strange, un reparto militare sotto il controllo della nostra War Machine, la ricostruzione della A di Avengers retroilluminata alta 1,80m.

Generalmente il gruppo viene ingaggiato da organizzatori direttamente durante le fiere, poiché per quanto si possa rappresentare verbalmente o fotograficamente quello che realizzano il vederlo dal vivo offre maggiore risultati… e addirittura successo di dover dividere il gruppo e gli allestimenti per presenziare in eventi differenti in differenti parti d’Italia. I Real Superheroes LIVE sono richiesti maggiormente fuori Puglia, spesso a centro e nord Italia. Per loro è ovviamente un dispiacere, ma molto spesso è una mera problematica monetaria. Le spese per un gruppo del genere sono tante: da quelle personali, al trasporto e mantenimento degli oggetti di scena. La selezione dei supereroi durante gli eventi si basa innanzitutto sulla richiesta del partner, in secondo luogo si sceglie in base all’utilità precisa in quell’evento: nessuno deve rimanere con le mani in mano! Infine, ovviamente, c’è una rotazione interna che va rispettata.

Da qualche mese a questa parte il Team ha deciso di allargare il discorso supereroistico alla DC Comics. Hanno già debuttato con la prigione di Harley Quinn, con il Bat Segnale e con la ricostruzione della batcaverna del film con Michael Keaton. Questo è solo l’inizio! Stanno progettando molte altre scene e set a tema. il gruppo si è distinto anche per la presenza anche dei Titani all’interno del gruppo, oltre ad un Hulk alto più di 2m, ci sono infatti anche un Thanos altro 2,20m e Groot alto più di 2,30m, ma il progetto più ambizioso arriva adesso, stanno difatti terminando un Hulkbuster alto 2,5m che sarà integralmente mobile e uno dei più dettagliati presenti in Europa.

Pagine Facebook:  www.facebook.com/marvelheroescosplay facebook.com/RealAvengersTeam/

Gianluca Falletta
Latest posts by Gianluca Falletta (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *