Force Sabers

Nel nostro tour nei creativi e nei prop maker dedicati alla saga di Star Wars, oggi vi parliamo di Force Sabers, un team di costruttori di “spade laser”, perfette per il combattimento, che abbiamo incontrato dal vivo e ne abbiamo apprezzato le lavorazioni. La Force Sabers nasce per caso. Inutile raccontare storie epiche e leggende sulla creazione di un mitico progetto. La Force Sabers  nasce per caso. Tutto parte da una necessità, la necessità di riparare le spade dei compagni d’armi, di soddisfare i desideri degli amici, e di rendere il mondo migliore… Force Sabers si sono approcciati alle prime spade laser grazie ad amici che hanno “prestato” le proprie saber al team, giocandoci insieme: allora era ancora un gioco, nessuno del gruppo Force Sabers poteva nemmeno immaginare che questo divertimento si sarebbe trasformato in qualcosa di davvero serio.

Con il tempo il team ha iniziato a riparare i guasti e i malfunzionamenti delle spade laser acquisite, poi a sperimentare, a modificare e a migliorare, fino alla decisione di tentare “il salto” creandone una nuova, tutta loro: unica, speciale, una spada laser che fosse come il loro riflesso. L’idea inizia ad insinuarsi in una mente fin troppo creativa ed ambiziosa, ed è così che la Force Sabers nasce, pian piano, un po’ in sordina.

È così che Raffaele inizia a progettare, pensare, disegnare (impazzire, quasi) nell’impresa di creare il primo modello delle sue spade laser. Iniziano i primi prototipi, iniziano le prove e i fallimenti – tutto prendendo ispirazione da coloro che, già da tempo, si cimentavano nell’arte di costruire spade laser – poi, distanziandosi sempre di più dai prodotti da cui prendevano spunto, il team è arrivato a creare Lei, la prima spada nata dalla Force Sabers, Andromeda. Da quel momento il progetto Andromeda inizia a crescere e a perfezionarsi, grazie alle continue idee e migliorie che si decide di apportare; Andromeda inizia a crescere e a prendere forma, fino a diventare una spada laser completa, non più solo un’elsa lucida e cesellata.

Da un pezzo unico di metallo si definisce un’elsa elegante, arricchita da un design semplice e robusto, progettata per il combattimento. Il suo bilanciamento permette un maneggio semplice e comodo, degno dei migliori cavalieri Jedi. D’altronde questa è «l’arma dei cavalieri Jedi. Non è goffa o erratica come un fulminatore… è elegante, invece, per tempi più civilizzati» (Obi-Wan Kenobi).

Così inizia la produzione della prima versione e piano piano arrivano le lame più robuste i cristalli di diversi colori, i pulsanti, le batterie. I componenti vengono assemblati e uniti per creare spade laser personalizzate per ogni cliente, perché chiunque può avere una propria light saber, ma in pochi possono avere la propria light saber. La personalizzazione per Force Sabers è una componente importante del lavoro, ed è per questo che il team punta a renderne disponibili molte altre in futuro.

Force Sabers si impegna a realizzare il sogno di molti bambini, e di molti bambini in corpi di adulti: sono a disposizione per tutti coloro che non vogliono limitarsi ad essere fan passivi della saga di Star Wars, ma desiderano entrare a farne parte, sperimentare le vie della Forza, tanto del lato chiaro quanto del lato scuro, per portare un po’ di armonia nelle loro vite.

La Force Sabers nasce dal nulla, una scrivania disordinata in una altrettanto disordinata stanza, inizia come una umile pagina che si fa strada nel brutale mondo di Facebook e dei social network ma che, alla fine, riesce ad ottenere la visibilità che merita iniziando ad avere un costante feedback con il proprio pubblico. I messaggi che arrivano alla pagina sociale provengono quasi tutti da fan curiosi e un po’ sconcertati: tutti vorrebbero possedere una spada laser, quindi dalle domande si passa all’interesse e, infine, all’ordine. È così che nasce la Force Sabers: grazie a Raffaele, che ha deciso di investire tempo e denaro in un progetto che gli era entrato tanto nella testa quanto nel cuore; grazie agli amici che l’hanno appoggiato con entusiasmo, grazie alla sua ragazza Sofia (che ci ha mandato questo speciale!) che lo ha aiutato, sin dall’inizio, del progetto; ma grazie anche a coloro che amano Star Wars e che desiderano che la saga riprenda a vivere anche nella monotona realtà.

La progettazione andrà avanti, Force Sabers cercherà di creare spade di tutti i tipi ambendo a di soddisfare anche i fan più esigenti. A breve uscirà la seconda versione di Andromeda con alcune piccole modifiche estetiche e la versione a doppia lama, la fantastica SaberStaff che tutti, almeno una volta nella vita, hanno desiderato di maneggiare! Dopotutto, la vita sembra davvero migliore con una spada laser tra le mani.

Articolo redatto sulla base del testo di Sofia  & Raffaele

Force Sabers

http://www.spadedellaforza.com/it/

https://www.facebook.com/SpadeDellaForza/

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta, presidente di Satyrnet e finalista di Italia's Got Talent 2019, è considerato "il papà del Cosplay Italiano". Come una delle prime realtà che hanno promosso il fenomeno made in Japan, Satyrnet, in oltre 15 anni di attività ha creato, realizzato e prodotto alcune delle più importanti manifestazioni di settore. Il portale www.satyrnet.it e la sua vastassima community online sono tutt'ora uno dei punti di riferimento per gli appassionati.Gianluca Falletta ha partecipato alla produzione del Festival del Fumetto di Romics, RomaComics & Games, Gaming e Cartoon Days e ora collabora con i principali festival italiani quali LuccaComics & Games, Milano Cartoomics e Napoli Comicon.
Dopo "l'apprendistato" presso Filmmaster Events, una delle più importanti agenzie di eventi al mondo, Gianluca si occupa di creare ride e parchi di divertimento a livello internazionale e ha participato allo start-up dei nuovissimi parchi italiani Cinecittà World e Luneur Park cercando di unire i concetti di narrazione, creatività con l'esigenza di offrire entertainment per il pubblico.
Gianluca Falletta

Latest posts by Gianluca Falletta (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *