Ovvero il ritorno al rock, se si fa eccezione del primo singolo a ricevere onore e gloria (Killer Queen). In Brighton Rock la voce è semplicemente sublime, mister 3 ottave ce la mette tutta e fa venire i brividi; nei 5 minuti di canzone trova posto anche l’ a solo di Brian che rimarrà nella storia come marchio di fabbrica in tutti i live fino al Magic Tour del 1986. Con Killer Queen il gruppo fa la sua prima apparsa a Top of The Pops nel regno Unito ( bei tempi quando potevi vedere Freddie & Co. invece di … lasciamo perdere). Da segnalare Stone Cold Crazy  ( paura… altro che i Metallica) e In The Lap of The Gods ( entrambe le versioni: nella prima sono eccezionali le grida di Roger nella parte strumentale e nella seconda il lunghissimo Fade Out con il ritornello, trovata che ricorda un po’ Hey Jude dei Beatles o Five Years di David Bowie).

admin
Latest posts by admin (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *