vash

Vash the Stampede, soprannominato il Tifone umanoide, è il protagonista del manga Trigun, creato da Yasushiro Nightow. Dietro la sua tremenda fama si nasconde un animo nobile e conpassionevole, capace di grandi sacrifici; Vash potrebbe essere una macchina da guerra, come suo fratello Knives, ma è un pacista convinto. Ironico, divertente, potentissimo ed impotente al tempo stesso, Vash è uno dei personaggi più particolari dei manga moderni.

Il protagonista di Trigun è Vash the Stampede, soprannominato il tifone umano o il tifone umanoide perchè ritenuto responsabile della distruzione di intere città. Per questo motivo sul suo capo pende una taglia da 60 milioni di doppi dollari. Vash è nato il 21 luglio 0104 su una nave colozinatrice, ed ha circa 130 anni. Alto 1 metro e ottanta pesa circa 85 kg, i suoi occhi hanno un inteso colore verde-acqua che risalta su suoi capelli biondissimi pettinati a spazzola. E’ vestito con un impermeabile rosso di pelle, che è anche una protezione antiproiettile, lunghi stivali nastrati di strisce di pelle nera e strani occhiali da sole giallo ocra; inoltre indossa dei lunghi guanti neri, per cammuffare il suo braccio bionico. Solitario e nomade, più per costrizione  che per deliberata scelta, si trascina appresso una pesante sacca con i suoi effetti personali.

Vash the stampede non ama raccontarsi, e lui stesso ignora molte cose che lo riguardano. Spesso cerca la solitudine e l’atarassia, ma la cospicua taglia che pende sulla sua testa fa si che un intero esercito di cacciatori di taglie e pistoleri siano costantemente sulle sue tracce. Così Vash è costretto a confrontarsi con ogni genere di personaggi, anche quando non viene cacciato da Suo fratello Knives o dai terribili Gung-Ho Guns. Costretto suo malgrado a combattere Vash è un pacifista convinto e coerente con se stesso; tiene di gran conto la vita umana e cerca in ogni momento di preservarla. Sfrutta la sua abilità per uscire da situazioni estreme senza uccidere nessuno; a volte preferisce incassare colpi facendo affidamento sulle sue protezioni. Purtroppo Vash sa che se si mette troppo alla prova, la situazione può degenerare e provocare disastri incredibili; La tremenda fama che Vash si porta appresso non è del tutto sbagliata;  infatti, se ne la sua abilità con la pistola, ne i suoi riflessi non umani, possono giustificare l’appellativo di ” Tifone Umanoide”, Vash porta con se una vera arma potentissima: se stesso; Vash è un Plant, una creatura artificiale nata per generare energia per le navi coloniali. Questa energia a volte tende ad espandersi, con effetti distruttivi a lungo raggio. Per questo è ricercato anche come oggetto di studio in quanto unica ” catastrofe naturale umaniode”.  Quando questo accade Vash si trova suo malagrado artefice di devastazioni su scala planetaria. Questa consapevolezza è per lui fonte di enorme tristezza; poche persone riescono a comprenderlo, anzi probabilmente solo REM, ma durante lo svolgimento della trama altre persone iniziano ad apprezzare l’animo di Vash, tra cui, Meril ed il reverendo Wolfwood.

Vash è armato con una Silver upside-down six-shooter, 1 Angel Arm nascosta nel braccio sinistro bionico e l’immancabile coltello nello stivale. Ama mangiare ciambelle (Homer stile!!!), hot cake e sandwich al salmone. Gli piacciono le belle donne. Odia il concetto di dolore, morte,  ha un’inaspettata reazione timorosa alla vista del sangue, e non sopporta l’idea del suicidio come resa di fronte al nemico.

admin
Latest posts by admin (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *