Passenger Press sarà ospite a fine settembre del Treviso Comic Book Festival e che per festeggiare assieme gli 11 anni di attività, verrà organizzata una ricca mostra di tavole originali estratte da circa una decina delle 30 pubblicazioni che abbiamo dato in stampa in poco più di due lustri. Pertanto ci è sembrata una bella idea anticipare la consueta campagna autunnale per poter così presentare a Treviso, ancora prima che a Lucca Comics and Games, le novità principali in vista delle due prossime importanti mostre mercato cui la casa editrice parteciperà.

Da anni Passenger Press coltivava l’idea di fare un libro tutto al femminile: dalla mia parte posso dire che sia la figura femminile, sia il ruolo e l’importanza dell’autrice, sono stati sempre degli aspetti che hanno caratterizzato la produzione della casa editrice. Il desiderato è che le autrici, sia scrittrici sia disegnatrici, fossero di più per provare anche a rivoluzionare maggiormente sia il mercato del fumetto, sia il modo stesso di fare e produrre storie disegnate.

Christian Marra aveva inizialmente progettato questo volumetto come una raccolta antologica di storie brevi, che sarebbero poi state stampate nel formato pocket ma, il materiale raccolto da Gloria Faureiana Martinelli, cui ha affidato l’incarico di seguire e coordinare tutto il progetto, è stato di una tale qualità che ha deciso di ampliare il progetto, affidando a Marianna Pescosta la scrittura e i disegni di una storia che desse una forma ben delineata alle storie in essa contenute. Così le sette storie di cui sotto vedete l’elenco delle autrici, sono potute diventare una sorta di graphic novel sperimentale, seguendo una formula ormai consolidata nel tempo come quella di Racconti Indiani o di Amazzoni.

La trama principale di questo libro racconta una vicenda che grazie ai telegiornali crediamo di conoscere fin troppo bene e che di certo una storia a fumetti non può far capire appieno, ma la Casa editrice crede che possa raccontare ai lettori aspetti inattesi, grazie anche al collegamento e al raffronto con le storie in essa raccolte. Christian Marra non vuole svelare nient’altro sul contenuto di questo progetto, ma infine elogiare il contributo di tutte le artiste coinvolte, che hanno saputo raccontare degli aspetti inediti dell’animo femminile, ringraziando su tutte, Samuel Spano per la bella copertina che ha realizzato.

Per questo volume, saranno disponibili 30 copie numerate con la white sketch cover, le quali saranno “customizzate” con un disegno originale realizzato in copertina da alcuni delle autrici coinvolte nel progetto.

Questo il link alla prevendita: https://www.passengerpress.com/single-post/PREVENDITA-di-FINE-ESTATE-PASSENGER-PRESS-2018-Matite-Blu-di-Onofrio-Catacchio-e-8-DONNE-il-nuovo-progetto-collettivo

Gianluca Falletta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *