La live action Power Rangers Beast Morphers è la 26° stagione del franchise statunitense Power Rangers. L’appuntamento è per il 18 maggio, dal lunedì al venerdì, alle 15.45.

Prodotto dagli Hasbro Studios, lo show è un irresistibile mix di azione e comedy che riporta sul piccolo schermo una serie cult amatissima. Power Rangers Beast Morphers è la ventiseiesima stagione del franchise statunitense Power Rangers: utilizza scene e costumi della serie Super sentai giapponese del 2012 Tokumei Sentai Go-Busters, una serie cronologicamente anteriore ai precedenti adattamenti che in un primo momento era stata saltata. È la prima serie del franchise ad avere il merchandise prodotto e distribuito da Hasbro e a utilizzare il nuovo logo introdotto nel 2018. Saban Brands, che deteneva i diritti del franchise Power Rangers, è stata infatti acquisita da Hasbro e successivamente chiusa nel luglio del 2018.

La vicenda è ambientata in un futuro imprecisato e segue le avventure di una nuova squadra di Rangers che è stata creata da un’agenzia segreta, la Grid Battleforce, combinando il DNA animale con una sostanza chiamata Morph-X. Il team dei mitici Power Rangers è composto da Devon, il Red Ranger, un vero leader, con il DNA combinato a quello di un ghepardo che gli conferisce il potere della super velocità. Devon è un grande esperto di arti marziali, oltre che figlio del sindaco di Coral Harbor. Insieme a lui Ravi, il Blu Ranger, che possiede un’enorme forza e resistenza grazie al DNA combinato con un gorilla. Il ragazzo, figlio della comandante della Grid Battleforce, aveva avuto una relazione con Roxy, l’originale candidata a Yellow Ranger, che decide di lasciare, però, per rispondere ai suoi doveri di ranger. C’è poi Zoey, la Yellow Ranger, intelligente e con un forte senso della giustizia, il suo DNA è combinato con quello di una lepre e grazie a questo può contare su lunghi salti e calci potenti. Mente del gruppo è Nate, il Golden Ranger, il ragazzo prodigio che ha un debole per Zoey e che ha scoperto il Morph- X e tutte le armi dei Rangers, compresi i beast bot.  Il suo DNA è combinato con una mantide e grazie a questo possiede un’abilità speciale per le arti marziali. Infine completa la squadra Steel, il Silver Ranger, un beast bot creato da Nate che possiede in parte il DNA di uno scarabeo e in parte quello di Nate, combinazione genetica che lo rende mezzo bot e mezzo uomo. I Ranger dovranno fronteggiare Evox, un virus informatico che comunica per mezzo di un ologramma con le sembianze di un cobra reale e che vuole impossessarsi della fonte dei poteri dei Power Rangers per fuggire finalmente dal cyber spazio e conquistare il mondo. Per realizzare i suoi piani, il malvagio Evox ha addirittura creato degli avatar clone di due dei candidati alla carica di Ranger: Blaze e Roxy. Questi avrebbero dovuto militare nelle file dei Power Rangers, ma il perfido Evox li ha infettati durante l’iniezione di Morph-X, mandandoli in coma e creandone una versione avatar ai suoi comandi. Alleato di Evox nella sua malvagia impresa è il robot Scroozle che grazie al teletrasporto permette di fare la spola con la dimensione reale. È lui che, grazie all’alimentazione del Morph-X, ha creato Robotrons e Gigatrons: un esercito di robot equipaggiati con armi laser.

Enrico Ruocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *