Mitologika è la collana di libri illustrati dedicata alle leggende del mondo, sprovvista di termini altisonanti o didascalie complesse, poiché è il frutto della passione dell’autrice Alessia Mainardi e degli illustratori di Casa Ailus che la seguono ogni volta, verso leggende dimenticate o spesso addirittura sconosciute. Come noi, autrice e illustratori, le riscopriamo e tentiamo di dar loro nuova vita attraverso il nostro personale modo di esprimerci, così speriamo che voi lettori, seguendoci in questo viaggio, che si rinnova in ogni volume, possiate conoscere, incuriosirvi e avvicinarvi a qualcosa di cui magari “avete sentito dire”, ma niente di più. Per info: .facebook.com/mitologikalacollana/

Mitologika – Le Leggende di Eriu. Sono storie sepolte dal tempo, lontane e a molti sconosciute, quelle raccontate in Mitologika – Le leggende di Eriu, primo volume della collettivo Casa Ailus che ci guiderà tra profezie, maledizioni e battaglie, ripercorrendo le antiche tradizioni e credenze popolari dei paesi anglosassoni che sono state alla base del genere fantasy.In questo racconto per immagini si scopriranno glorie e tribolazioni dei Tuatha De Danann, si potranno incontrare affascinanti Sidhe che sfuggono allo sguardo umano, Banshee piangenti o Fomori dalle sembianze grottesche e l’animo nero come le tenebre. E ancora grandi re e regine, conquistatori di terre remote e splendide fanciulle immortali innamorate di impavidi guerrieri. Un viaggio che è quasi un invito a spalancare le porte sui miti che vivono da sempre in quelle che un tempo erano le terre di Eriu, tra il verde e le ripide scogliere d’Irlanda e le cime inviolate delle Highlands scozzesi, oltrepassando la soglia del sogno per abbracciare un mondo fatto di magia e incanti, che forse è più vicino allarealtà di quanto si possa credere.

Mitologika – Le Leggende del Sol Levante. Da dove nasce l’idea di Mitologika – Le leggende del Sol Levante? Dalla storia stessa degli spiriti, delle creature e delle divinità che incontrerete in questo volume, dai Kami, le divinità del pantheon shintoista, fino alle leggende e le storie più famose, come Il Coniglio sulla Luna o Il Filo Rosso. Sarà un viaggio che porterà alla scoperta di un’idea nuova del mondo, perché spesso le creature delle mitologie orientali possono essere terribili e positive insieme, mostruose eppure pacifici che, oppure bellissime e letali, adeguandosi ad una concezione ben diversa dalla nostra, in cui Bene e Male non sono distinti e contrapposti, bensì le diverse espressioni di un medesimo Tutto in continua unione e trasformazione. Chi tra voi lettori è appassionato di manga o dei lungometraggi animati di Hayao Miyazaki, troverà in questo volume moltissimi nomi e creature familiari, incontrate e già nominate o addirittura viste in moltissimi fumetti. Forse, però, ancora non conoscete la loro vera storia, la leggenda che sta all’origine di un determinato personaggio.

Mitologika – Le Leggende dell’Olimpo. Come finisce la storia di Teseo e Arianna dopo la fuga dal labirinto e la sconfi tta del terribile Minotauro? E quale segreto nasconde lo stretto di Sicilia, dove in passato si credeva dimorassero gli invincibili mostri Scilla e Cariddi? Le risposte le troviamo tutte nella mitologia classica, quell’insieme di credenze e racconti che dalla Grecia antica sono arrivati a noi attraverso i romani e che ancora oggi sono alla base della nostra cultura. Avventure e imprese epiche, che hanno per protagonisti dei onnipotenti come Zeus o Atena, che però devono piegarsi al volere del Fato tanto quanto i mortali, eroi infaticabilicome Eracle o Perseo, che si battono con coraggio sprezzanti di ogni pericolo, e ancora bestie feroci come Cerbero e le Arpie. La scrittrice Alessia Mainardi ripercorre le vicende più famose e quelle meno conosciute, rispolverando l’immaginario di divinità, uomini e mostri dall’Olimpo agli Inferi. Un viaggio nei miti che hanno fatto anche la nostra storia, con una rilettura inedita e originale attraverso le illustrazioni di Vanadia Cinardo, AndreaPiparo, Lorenzo Benini, Ilaria Trombi e Maddalena Modena.

Mitologika – Le Leggende di Asgard. Vi siete mai chiesti da dove abbia origine l’amato e ormai conosciutissimo personaggio di Loki detto anche il Trickster? O chi sia in realtà Odino, sovrano degli Asi, da tanti venerato come il Padre di Tutto? Sono solo i nomi più noti tra gli esseri divini e non che compaiono nelle pagine di Mitologika – Le leggende di Asgard, nuovo volume illustrato della collana che ha l’obiettivo di esplorare e approfondire la mitologia dei popoli di tutto il mondo.  In questo libro la cultura delle genti nordiche, tra antiche credenze e leggende tramandate dal tempo dei tempi, prende vita attraverso i testi di Alessia Mainardi e le immagini di Lorenzo Benini, Roberta Corvigno, Maddalena Modena, Elena Saluzzi, Anna Schilirò e Ilaria Trombi.  Si potrà leggere così della nascita dei nove mondi sostenuti dal maestoso frassino Yggdrasill, o della bellezza spietata della dea Freya della stirpe dei Vani, venire a conoscenza del tremendo potere dell’anello dei Nibelunghi, causa della rottura dell’idillio d’amore tra la valchiria Brunilde e l’eroe Sigfrido, o ancora di Skadi, la dea degli sci che si sposta tra i monti per cacciare con il suo arco. Sarà un viaggio entusiasmante tra vecchie conoscenze a cui si sono ispirate molte delle più famose storie fantasy, ma anche tante nuove scoperte, e sicuramente qualche sorpresa.

Mitologika – Le Leggende di Avelion (speciale). Immaginate un mondo dominato da Cinque Elementi: Terra, Acqua, Fuoco, Aria e Metallo. Immaginate poi divinità, razze e popoli votati ad essi, con caratteristiche che li rispecchiano nel bene e nel male. Dame Elementali e draghi, elfi , nani, maghi, fate, guerrieri, pirati. Tutto questo e molto altro è Avelion, terra fantastica nata dall’immaginazione di Alessia Mainardi che fa da ambientazione e dà il nome alla sua opera prima Avelion.  A dieci anni dalla pubblicazione della trilogia, Mitologika – Le leggende di Avelion attraverso le illustrazioni di quattordici artisti, spalanca la porta su una realtà fatta di creature magiche, genti antiche e luoghi immaginari. Ma a ben guardare, c’è di più: nella città-stato di Venia e tra i Ducati della Pianura si possono ritrovare angoli d’Italia e non solo, tra Pixie, Kelpie e forze oscure si nascondono frammenti di miti celtici e leggende che arrivano dal profondo Oriente. Ci sono i Cinque Portatori delle Armi Elementali, catapultati dal destino in una nuova vita; ci sono i nomadi del deserto, i Norreni del Nord, i Felines; ci sono esseri spietati che tramano nell’ombra. È Avelion, un universo di personaggi e luoghi dalle mille sfaccettature, tutto da scoprire.

Mitologika – Le Leggende delle Due Terre. Lo sapevate che la prima Cenerentola della storia ha origini egizie? Si chiamava Rodopi e probabilmente dobbiamo alle sue vicende la più nota favola che tutti conosciamo. Oppure vi siete mai chiesti come mai il 17 sia considerato nella credenza comune un numero sfortunato? Queste sono solo alcune delle tante curiosità che troverete tra le pagine di Mitologika – Le leggende delle Due Terre, nuovo volume illustrato della collana che ha l’obiettivo di esplorare e approfondire la mitologia dei popoli di tutto il mondo. Attraverso i testi di Alessia Mainardi e le illustrazioni di Eric De Paoli, Marco Fabbri, Cristiana Fumagalli, Vanadia Iudici, Maddalena Modena e Ilaria Trombi prendono vita temibili mostri, divinità, sovrani che hanno reso grande la fama dell’antico Egitto, ma anche storie meno conosciute, dimenticate dai libri di scuola e dai documentari.La narrazione spalanca le porte su un Egitto familiare e allo stesso tempo mai visto: ci sono Ramses II e Nefertari, la storia d’amore tra Iside e Osiride, i riti funebri, ma anche la nascita di Horus, il primo faraone e l’ultima regina. Attraverso queste pagine potrete scoprire i molti fili che collegano la nostra cultura a quella egizia.

Mitologika – Le Leggende dei Veda. Sospettereste mai che il vostro avatar, ovvero l’immagine che scegliete per rappresentarvi nel mondo virtuale, venga da avatara, letteralmente la forma incarnata di un dio? O che Nagini, fedele compagna serpente di Lord Voldemort nella saga di Harry Potter, debba il suo nome alle Nagini, controparti femminili dei Naga, stirpe dei serpenti dei miti indù che possono scegliere se presentarsi con sembianze completamente umane o di rettile? Ci sono storie e parole che fanno parte del nostro immaginario e dell’uso comune, che portano in realtà a luoghi lontanissimi da noi. Come l’India, paese a cui è dedicato Mitologika – Le leggende dei Veda, sesto volume della collana che l’autrice Alessia Mainardi ha creato per divulgare le mitologie di tutto il mondo. Tra divinità dalle sembianze straordinarie e intrecci fiabeschi, maledizioni, vendette e animali mostruosi, si snoda il viaggio tra miti e leggende che sono all’origine di quello che oggi è il multisfaccettato induismo. Un racconto per parole e immagini accompagnato dalle illustrazioni del collettivo Casa Ailus, che tra i tanti capitoli dedica una parte anche al Kama Sutra inteso come un concetto profondo e complesso del sentimento dell’amore, dove corpo, mente e anima sono indissolubilmente correlati tra loro al punto da non poter esistere se non in connessione.

 

Chi è Alessia Mainardi?

Alessia Mainardi è nata e vive a Parma, dove si dedica attivamente alla scrittura. Appassionata di mitologia e archeologia è un’autrice di narrativa attiva dal 2008. Suo opera prima è stata Avelion – La Trilogia. Dal 2011 in poi si è impegnata nella costruzione del suo universo letterario, il Traveler Universe, di cui fanno parte: Argetlam : La Saga, il romanzo steampunk Blink – La Scintilla e ChaosLess – Fuori dal Tempo, oltre al fumetto Lokinson, creato a quattro mani con la disegnatrice Elisa Taiana. Dal 2018 è parte di Casa Ailus, collettivo di autori e illustratori che hanno il fine comune di promuovere ciò che creano nei vari ambiti del genere fantastico, per cui ha creato e cura personalmente i testi della collana Mitologika. Per hobby è una cosplayer, che dal 2003 ha realizzato oltre 70 costumi, esibendosi e vincendo in molte manifestazioni italiane. Si è avvicinata al mondo cosplay in un momento della sua vita in cui tutto sembrava andare storto. Al compimento dei diciotto anni, l’età dell’indipendenza, scopre infatti di essere affetta da una rara malattia genetica degenerativa, l’Atassia di Friedreich, che le impedisce il controllo dei movimenti e una vita autonoma, ma la passione per “l’arte del costume”, che le regala amicizie e nuove sfide, la aiutano a reagire alla diagnosi. Per questa ragione nel 2011 Alessia ha pubblicato Alessia in Cosplayland: Progetto benefico e autobiografico, che grazie alla sceneggiatura di Simone Brusca e alle illustrazioni di Ivan Bella è diventata nel 2013 un fumetto che racconta l’importanza che l’attività di cosplayer ha avuto nell’affrontare la sua malattia. Una parte dei ricavi delle vendite di entrambi i volumi sono devoluti alla ricerca per la cura all’Atassia di Friedreich.Attualmente, quando non è impegnata al lavoro negli stand per promuoverne le proprie pubblicazioni, si può trovarla in giuria ai contest, ovviamente in cosplay… carrozzina compresa!

Gianluca Falletta
Latest posts by Gianluca Falletta (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *