Free Books  è lieta di annunciare l'uscita del quarto e conclusivo volume della saga del misterioso guardiano di Radiant City, creato negli anni '80 da Dean Motter. Mister X – The Definitive Collection , la cui edizione italiana si fregia della supervisione dello stesso Motter, presenta per la prima volta in Italia nella sua interezza la serie d’esordio del pioneristico personaggio, pubblicata da Vortex Comics tra il 1984 e il 1988.
 

Se gli anni ’80 hanno rivoluzionato il fumetto americano, lo si deve all’eversivo impatto di capolavori come Dark Knight Returns, Watchmen, Love & Rockets e Mister X. Per quasi un ventennio, tuttavia, il determinante ruolo ispiratore giocato dal retro-futuristico mondo di Mister X, romantico e tossicomane psico-architetto di Radiant City, è stato ignorato a causa della mancanza di un’edizione rilegata degna di tal nome. Dal 2005 questo vuoto è stato colmato, grazie alla Definitive Collection pubblicata in America e ora in via di ristampa in tutta Europa.

Una specie di director’s cut dei 14 numeri della serie originale, certosinamente curata da Motter e costellata di firme del calibro di Neil Gaiman, Dave McKean , gli Hernandez , Ty Templeton, Bill Sienkiewicz  e Seth.Nel volume inaugurale di questa saga epocale per la Storia dei Comics, è stato presentato il primo lavoro a fumetti di sempre di Dave McKean, seguito nel terzo volume da un rarissimo e prezioso racconto extra-Sandman di Neil Gaiman & Dave McKean.In questo quarto paperback, Motter ha addirittura ripreso in mano la sua creatura, creando un nuovo finale di 26 pagine , che risolve gli enigmi irrisolti della serie. A corredo del fumetto, la Free Books ha aggiunto un mastondotico apparato redazionale, con analisi del mondo di Mister X, profili biografici, la cronologia completa del personaggio e una lunga intervista a Paul Rivoche , co-creatore di Mister X, a cura del nostro Giovanni Agozzino (tratta da Prospettiva Globale)
admin
Latest posts by admin (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *