Dario torna nella sua città natale a lavorare in "Gustosa", l'azienda da cui, molti anni prima, era misteriosamente fuggito. A condurlo lì è il suo vecchio amico Max, che nel frattempo ha fatto carriera.Dopo aver conosciuto i nuovi (e giovani) colleghi, Dario reicontra i vecchi, coi quali aveva stretto un rapporto molto inteso che ora appare fortemente e irrimediabilmente deteriorato.A pochi giorni di distanza e uno di loro viene trovato orrendamente ucciso. Il terrore si diffonde tra le stanze dell'ufficio e tutti sospettano di tutti…

A condurre le indagini è Vittore, un antieroe, un commissario demotivato e un po' snob, annoiato ma geniale, che con le aziende ha un conto aperto, essendo entrato in polizia dopo aver cercato inutilmente lavoro nel settore privato.Meno male che in questo caso Vittore è affiancato dal pragmatico, anche se un po' stralunato, agente Cesare Locurcio.Dario è uno dei sospettati, ma fra lui e il commissario nascerà un rapporto sfaccettato, ben al di là di quello classico fra indagato e indagatore…

Marco Lombardi, (Torino 1962), ha vissuto a Milano e ora è a Roma. Giornalista professionista dal 1993, scrive di critica cinematografica che lo porta a collaborare e condurre programmi radiofonici e televisivi per la Rai. Scrive su Il Sole 24 Ore e sul sito Jobtalk/Job24 curando la rubrica "Job Fiction & Film". Scrive anche di cinema sul mensile "V&S".E' uno dei 5 membri del Comitato di selezione dei film per la Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia sezione "Settimana internazionale della critica" ed è uno dei 4 membri del Comitato che seleziona le opere prime per l'European film award sezione "Discovery".Docente all'università Suor Orsola Benincasa di Napoli, tiene un corso di degustazione e cinema presso la facoltà di Scienze gastronomiche di Pollenzo e presso il Master del Gambero Rosso, un corso di critica cinematografica presso la Scuola d'arte drammatica Silvio D'Amico di Roma e un corso di comunicazione presso la Scuola nazionale di cinema di Milano.Oltre a scrivere sul mensile Gambero Rosso, ne è ispettore e coautore della Guida ai ristoranti d'Italia. Ha pubblicato Il grande libro del cinema per menager e Il grande libro della letteratura per manager (Etas Rcs). Ha vinto il premio Cesare Pavese per la raccolta di poesie Il moto che ci resta (Genesi).

admin
Latest posts by admin (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *