Una coproduzione del Festival del Film di Locarno e del Museo Nazionale del Cinema, Manga Impact prevede una Mostra, una Retrospettiva e un calendario di incontri e proiezioni in Bibliomediateca dedicate al cinema di animazione giapponese e al suo universo.
 

La Mostra alla Mole Antonelliana (16 settembre 2009 – 10 gennaio 2010) si compone di una quarantina di manifesti di film giapponesi e italiani, una ricchissima selezione di action figure (modellini di personaggi), provenienti direttamente dagli studios giapponesi e da collezionisti privati, e un’ampia selezione di cell e storyboard (bozzetti e disegni preparatori). A rendere ancora più preziosa l’esposizione saranno alcuni disegni originali provenienti dal National Museum of Modern Art di Tokyo. Un’immersione totale nell’affascinante universo visivo creato dai disegnatori giapponesi, ormai entrato a far parte dellíimmaginario collettivo, per offrire ai fan dell’animazione giapponese un’occasione unica e irripetibile di venire a contatto con i propri eroi, scoprendo nel contempo gli elementi e le fasi che hanno portato alla loro creazione.

La Retrospettiva al Cinema Massimo (16 settembre – 7 ottobre 2009) presenta opere derivanti dalle anime (lungometraggi, cortometraggi, serie televisive, etc.), dai primi cortometraggi d’animazione alle opere odierne.

“Manga in Bibliomediateca” alla Bibliomediateca “Mario Gromo” (18 settembre – 19 dicembre 2009) propone un programma di proiezioni di alcune serie televisive e incontri di scrittori e registi a confronto sul tema dell’animazione giapponese.

admin
Latest posts by admin (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *