Uno You Tube creato da giovani studenti romani, con un budget vicino allo zero, tutto dedicato all’amore. È l’ultima novità della rete, per fortuna questa volta interamente made in Italy, che prende nome da una delle mode del momento: i lucchetti dell’amore innalzati agli altari della gloria da Federico Moccia nel suo libro “Ho voglia di Te”.

Il sito, ideato e messo in piedi da un gruppo di giovani studenti universitari romani (in barba a chi parla di fuga di cervelli), che si definiscono semplicemente “innamorati” delle nuove tecnologie e del libro cult (“la nostra non è una mera operazione commerciale” ripetono di continuo), si basa su un’idea molto semplice: così come per You Tube, anche qui è possibile caricare il proprio video e poi metterlo online, ma con una avvertenza: verrà pubblicato solo se si tratta di un video d’amore! Nell’era di internet insomma si passa con facilità dalle scritte sui muri, che deturpano i muri delle nostre città, al più virtuale video-lucchetto. E su un sito tutto italiano.

“La nostra è anche una risposta all’appello del sindaco Veltroni – dicono i fondatori – che alcuni mesi fa aveva invitato i giovani a “creare uno You Tube italiano”. Noi l’abbiamo fatto, ma abbiamo deciso di dedicarlo al più nobile dei sentimenti: l’amore, con una citazione particolare che ci sta particolarmente a cuore. Massimiliano, uno di noi “pazzi”, si vanta in continuazione di essere stato tra i primi a mettere il suo lucchetto a Ponte Milvio. È lui che ha insistito per questa dedica speciale”.

Due le categorie: la prima è quella delle video dichiarazioni d’amore (che vengono chiamate “videolucchetti”), dedicate alla persona amata (dal semplice “ti amo” girato con la fotocamera del telefonino al filmato creato su misura con foto e video dei momenti più belli di una storia d’amore). La seconda invece è un’idea altrettanto innovativa, senza pari finora in Italia: le videorichieste d’amore (“cerca qualcuno con cui chiudere il tuo lucchetto”, recita lo slogan).

“Abbiamo avuto l’idea poco più di tre mesi fa – dice Andrea De Benedetti, uno dei fondatori – e abbiamo subito registrato il sito e messo on line qualche prova. Poi abbiamo raccolto qualche video, e più ne raccoglievamo e più ci accorgevamo che arrivavano maggiori richieste, in tanti ci chiedevano informazioni, perchè ai ragazzi piace l’idea di un luogo, seppur virtuale, in cui poter dire ti amo alla propria metà, guardandola in faccia, seppur virtualmente”.

Un servizio ideale insomma per chi è impegnato in una storia d’amore a distanza. In questo modo infatti si avrà sempre a disposizione una videodichiarazione d’amore per tirarsi su di morale nei momenti di solitudine o di malinconia. “Siamo convinti però che anche le videorichieste d’amore avranno successo – continua De Benedetti – perchè finalmente in maniera semplice e spiritosa i ragazzi, anche i più timidi nell’approccio, potranno parlare di sé, proporsi. Il tutto ovviamente rispettando le ferree regole di comportamento da noi imposte: non pubblicheremo mai video indecenti o dai contenuti dubbi”. Insomma, gli adolescenti d’Italia sono avvisati: se vorranno lasciare un segno della loro storia d’amore nel modo più “tecnologico” e allo stesso tempo “immortale” che c’è, ora sanno come fare. E possono farlo usando, finalmente, uno You Tube che parla italiano.

 

www.lucchettiamo.it

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *