Flavia Piendibene è una fashion designer Italiana emergente che a novembre 2019 ha iniziato a produrre autonomamente i propri abiti ed accessori per sposa e cerimonia con il brand da lei fondato, Altoricamo. Ogni creazione viene disegnata, progettata, cucita e ricamata da lei personalmente ricercando sempre la massima qualità ed unicità in ogni capo o accessorio, fornendo anche la possibilità di avere design totalmente personalizzati e cuciti su misura per la cliente. Dopo la laurea in Scienze della Moda e del Costume alla Sapienza (con una tesi dedicata al cosplay dal punto di vista antropologico) si specializza frequentando l’accademia d’Alta Moda Koefia, studiando cartamodello con la tecnica del moulage, tecniche di confezione, ricamo e modisteria di alto livello.

Completa la sua formazione lavorando presso prestigiosi atelier della Capitale e provincia, affinando ulteriormente il suo gusto e la sua tecnica in previsione di fondare il proprio marchio e lavorare finalmente producendo abiti in totale autonomia e firmati da lei. Partecipa al concorso Nazionale MArteLive arrivando finalista e vincendo il premio di Roma Artigiana come migliore creativa del settore moda 2019, appena due mesi dopo aver fondato il suo brand. Durante gli anni la sua dedizione per la moda è sempre stata affiancata all’hobby del cosplay, così decide nel 2020 di unire queste due grandi passioni ed iniziare a proporre dei propri design ispirati al mondo nerd e geek.

Ogni outfit viene elaborato e pensato nei minimi dettagli curando non solamente il progetto per la parte sartoriale ma anche il total look, dunque accessori e acconciature compresi per poter reinterpretare non solo gli abiti originali dei personaggi, ma anche e soprattutto per raccontare la loro storia, attraverso decorazioni, colori e sensazioni. Per Flavia è questo che deve fare un abito, infatti: “Ogni abito deve raccontare una storia, racchiudere un valore intrinseco ed immortale che vada oltre una stagione, questo costituisce il DNA di ogni mia creazione o idea.” Gli abiti fin’ora pubblicati sono quelli della capsule collection dedicata alla Disney, primo grande progetto, alcuni di questi design verranno in futuro realizzati mentre altri saranno rielaborati per le spose firmate Altoricamo.

Alla stilista piace sia realizzare costumi di scena affini al mondo del cosplay, sia abiti d’alta moda dedicati principalmente alla sposa e alla cerimonia, sempre con uno sguardo alla tradizione ed uno all’innovazione. Il cosplay e la moda sono due mondi separati e distanti con meccanismi interni molto differenti, ma simili sotto alcuni punti di vista e proprio per questo possono comunicare, ispirarsi e comprendersi a vicenda. C’è in entrambi una vena creativa sempre attiva e pulsante, che li accomuna. Ma essere una cosplayer per una stilista non è facile, ci sono molti pregiudizi nella vecchia leva della moda, proprio per questo Flavia ha sempre cercato di curare al massimo anche la qualità dei propri costumi, come se stesse lavorando ad abiti reali e cercando di renderli più pregiati possibile, attraverso la scelta dei materiali e la lavorazione.

La ricerca della qualità e la cura del dettaglio sono stati ciò che l’ha spinta negli anni a migliorare sia dal punto di vista professionale che nel suo hobby: “Non ho mai trasformato la mia passione nel mio lavoro, questo è un punto molto importante che vorrei che le persone capissero bene. Il mio lavoro è ciò per cui ho studiato e che ho costruito per anni, per il quale mi sono preparata professionalmente, con lo studio, la pratica sul campo e l’esperienza. Il cosplay è invece il mio passatempo: non ho creato il mio lavoro da un hobby, ma ho migliorato il mio hobby grazie al mio lavoro, semmai.”. Flavia pensa che ci sia una divisione fra questi due mondi, però prosegue: “Il mondo geek può influenzare la moda, la quale non è altro che interpretazione di un’epoca. Ad oggi la parola nerd ha assunto un altro significato, influenzando le masse e conseguentemente anche la moda: questi mondi così distanti stanno imparando a comunicare e a trovare talvolta eccellenti connubi, che danno vita all’espressione di una creatività inaspettata e nuova”.

Gianluca Falletta
Latest posts by Gianluca Falletta (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *