Censurato per più di metà della pellicola in oltre 20 nazioni, Cannibal Holocaustdetiene l’eccelso primato di film più censurato della storia e ha generato negli anni una miriade di pellicole che si sono ispirate o che hanno semplicemente omaggiato il lavoro controverso del regista Ruggero Deodato.

Ne è un esempio il recente The Green Inferno del regista Eli Roth, dichiaratosi grande fan di Deodato. L’unica opera del comicdom altrettanto censurata è Psychopathia Sexualis, del maestro spagnolo Miguel Ángel Martín.

Questo volume contiene il trat­tamento originale del sequel del film di Ruggero Deodato, scritto di suo proprio pu­gno, fittamente illustrato da Martín.

Un’opera del tutto inedita ed inaspettata.

Di questo volume esiste anche una edizione limitata in sole 100 copie, con copertina che verrà realizzata a mano dal maestro spagnolo durante il Lucca Comics & Games 2018 e autografata da Ruggero Deodato, che firmerà il volume con la frase “Monsieur Cannibal Ruggero Deodato”.

Maria Merola
Latest posts by Maria Merola (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *