A Lucca Comics & Games, UNICEF metterà in vendita la Pigotta di Dylan Dog: 666 “pezzi unici” che potranno essere adottati dai visitatori. Su bozzetto di Gianmauro Cozzi, le bambole sono sono state realizzate a mano da gruppi di volontarie UNICEF della Toscana e del Comitato di Sassari. L’UNICEF Italia partecipa anche quest’anno a Lucca Comics & Games (dal 29 ottobre e al 1 novembre), con uno stand posizionato presso il Padiglione Lucca Junior (già Palazzo del Real Collegio). Nello stand della sezione italiana dell’United Nations Children’s Fund verranno esposte e date ‘in adozione’ le “Pigotte Dylan Dog”, speciali bambole – realizzate a mano – che riprendono l’immagine dell’Indagatore dell’Incubo ideato da Tiziano Sclavi.

Lo stesso Sclavi ha così commentato l’iniziativa:I bambini sono sempre impegnati a combattere contro i mostri, quelli della fantasia e quelli reali come la fame e i maltrattamenti. Dylan Dog è con loro”. Per collegarle ancora più strettamente al personaggio a cui sono ispirate, le “Pigotte Dylan Dog” sono state create in edizione numerata e limitata a 666 “pezzi unici”, modellati su bozzetto del nostro Gianmauro Cozzi (che nei giorni di Lucca Comics sarà spesso ospite dello stand UNICEF, anche per firmare le confezioni delle bambole di pezza – consultate il calendario degli eventi per scoprire quando), pronti per essere adottati!

I fondi raccolti con l’adozione delle “speciali Pigotte Dylan Dog”, serviranno a sostenere i programmi salvavita dell’UNICEF, specialmente in Africa, con un particolare focus sulla malnutrizione.

tratto da http://www.sergiobonelli.it

Enrico Ruocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *