Se vuoi leggere la Divina Commedia, ma sei stufo dei disegni di Dorè, questo libro fa al caso tuo. L’Inferno di Dante è finalmente illustrato male… qui il link per sostenere il crowdfunding:

https://www.indiegogo.com/projects/la-divina-commedia-illustrata-male-inferno/x/22736775#/

Ciao, sono Davide La Rosa,

uno di Como nato nel 1980, e faccio i fumetti (sono autore, tra le altre cose di “Suore ninja”; “Paco Lanciano e il fagiano crononauta”; “Ugo Foscolo indagatore dell’incubo”; “La Bibbia 2”; “Il libretto rosso del trio occhialuto antifascista”; e altri fumetti). Tecnicamente sarei uno sceneggiatore ma, spesso, mi ritrovo a fare storie scritte e disegnate da me. Quindi sono un autore completo… come completo è il disastro dei miei disegni. Già, non so disegnare. Però pare che questi disegni funzionino con le cose che racconto. PARE eh, mica lo so se è vero… ai posteri l’ardua senza (dannati posteri, sempre lì pronti a giudicare).

Comunque:

Un giorno mi sono detto: “Davide, perché non illustri, male, tutta la Divina Commedia di Dante Alighieri?”. Ok, ho deciso che la illustro tutta. Però un libro alla volta. Quindi eccomi qui a presentarvi la prima cantica: “L’inferno”.

Ok, so cosa state pensando: “Perché dovrei comprare un libro che è già stato illustrato da Gustave Dorè?”. Per due motivi:

1) Dorè era bravo a disegnare, facile illustrare quando si è bravi a disegnare. Provate voi ad essere incapace e illustrare 34 canti (anzi 33+1… che fa sempre 34 ma Dante, pare, preferisse così).

2) Dorè è morto.

Il libro, brossurato, sarà di circa 200 pagine in bianco e nero. Dentro ci sarà il testo originale di Dante (che tanto è morto da 700 anni e non mi può denunciare) e tutto sarà illustrato da me (che per ora sono vivo quindi magari mi denuncio da solo… decido in settimana). Ci saranno disegni almeno 3 o 4 illustrazione a canto, per immortalare i momenti più salienti di un’opera immortale, un libro non muore mai fino a quando ci sarà qualcuno che lo legge (ho fatto un aforisma).

Il libro verrà consegnato a Marzo 2020.

Se poi questa campagna va in porto ne farò altre per Purgatorio e Paradiso (per quello ho scritto “Libro 1”).

Ok, so cosa state pensando: “Perché dovrei comprare un libro che è già stato illustrato da Gustave Dorè?”. Per due motivi:

1) Dorè era bravo a disegnare, facile illustrare quando si è bravi a disegnare. Provate voi ad essere incapace e illustrare 34 canti (anzi 33+1… che fa sempre 34 ma Dante, pare, preferisse così).

2) Dorè è morto.

Il libro, brossurato, sarà di circa 200 pagine in bianco e nero. Dentro ci sarà il testo originale di Dante (che tanto è morto da 700 anni e non mi può denunciare) e tutto sarà illustrato da me (che per ora sono vivo quindi magari mi denuncio da solo… decido in settimana). Ci saranno disegni almeno 3 o 4 illustrazione a canto, per immortalare i momenti più salienti di un’opera immortale, un libro non muore mai fino a quando ci sarà qualcuno che lo legge (ho fatto un aforisma).

Il libro verrà consegnato a Marzo 2020.

Se poi questa campagna va in porto ne farò altre per Purgatorio e Paradiso (per quello ho scritto “Libro 1”).

Enrico Ruocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *