L’amatissima fiaba La Bella e la Bestia torna sul grande schermo in una nuova rivisitazione live-action dell’indimenticabile classico d’animazione Disney del 1991. Diretto da Bill Condon e interpretato da Emma Watson, Dan Stevens e Luke Evans, il film arriverà nelle sale italiane il 16 marzo 2017, anche in 3D, distribuito da The Walt Disney Company Italia.

 

1652759972346_BATB_TEASER2_ITALY

Nuovo trailer ufficiale in italiano

 

La storia racconta il fantastico viaggio di Belle, giovane donna brillante, bellissima e dallo spirito indipendente che viene fatta prigioniera dalla Bestia e costretta a vivere nel suo castello. Nonostante le proprie paure, Belle farà amicizia con la servitù incantata e imparerà a guardare oltre le orrende apparenze della Bestia scoprendo l’anima gentile del Principe che si cela dentro di lui.
Emma Watson e Dan Stevens interpreteranno rispettivamente Belle e la Bestia/il Principe, mentre Luke Evans sarà Gaston, Emma Thompson sarà Mrs. Bric e Kevin Kline interpreterà Maurice, il padre di Belle.
Il film Disney La Bella e la Bestia è scritto da Evan Spiliotopoulos, Stephen Chbosky e Bill Condon e prodotto dai candidati all’Oscar® David Hoberman e Todd Lieberman per Mandeville Films, mentre il vincitore dell’Emmy® Jeffrey Silver, Thomas Schumacher e il candidato all’Oscar® Don Hahn sono i produttori esecutivi.
La colonna sonora del film porterà la firma di Alan Menken, vincitore di otto premi Oscar® due dei quali ricevuti per il classico d’animazione del 1991, e includerà nuove registrazioni delle canzoni originali scritte da Menken e Howard Ashman e tre nuovi brani scritti da Menken insieme al vincitore di tre Oscar® Tim Rice.

 

Social Network
Hashtag
#StiaConNoi
La Bella e la Bestia
Il film Disney La Bella e la Bestia è una rivisitazione live-action dell’omonimo classico d’animazione, che riporta sul grande schermo per il pubblico contemporaneo gli amati personaggi di una delle più belle storie d’amore mai raccontate. La Bella e la Bestia racconta il fantastico viaggio di Belle, giovane donna brillante, bellissima e dallo spirito indipendente che viene fatta prigioniera dalla Bestia e costretta a vivere nel suo castello. Nonostante le proprie paure, Belle farà amicizia con la servitù incantata e imparerà a guardare oltre le orrende apparenze della Bestia scoprendo l’anima gentile del Principe che si cela dentro di lui.
The Walt Disney Company
The Walt Disney Company è un gruppo diversificato leader nel mercato dell’intrattenimento per famiglie e attivo in cinque segmenti: Media Networks, Parchi e Resorts, Studios, Consumer Products e Interactive.
The Walt Disney Company Italia, fondata nel 1938, è stata la prima filiale internazionale di Disney al mondo. Con sede a Milano, si distingue per la grande creatività nella produzione di contenuti artistici, editoriali e televisivi ed opera principalmente nelle seguenti aree di business: televisione, home entertainment, cinema e licensing per prodotti di consumo. Il marchio Disney ha sempre avuto una forte affinità con la cultura italiana ed infatti il suo valore percepito nel nostro Paese è uno dei più alti del mondo. Gli italiani adorano la magia Disney: lo confermano gli altissimi dati di ascolto registrati ogni qualvolta un film Disney è trasmesso in televisione e il successo del marchio Disney abbinato alla creatività di aziende leader italiane. Disney Italia è anche attiva nella comunità e collabora con scuole, ospedali, musei, organizzazioni locali concentrandosi su quattro aree: Community Engagement, Healthy Living, Think Creatively e Conserving Nature. Insieme a Medicinema e al Policlinico Gemelli di Roma, nel 2016 Disney Italia ha inaugurato la prima sala cinematografica integrata all’interno di una struttura ospedaliera italiana e ha sostenuto con il proprio catalogo Disney.Pixar l’avviamento della “terapia del sollievo” per i pazienti ospedalizzati e le loro famiglie.
The Walt Disney Company fornisce sostegno ai VoluntEARS, il programma di volontariato a cui partecipano i suoi impiegati, che dal 1983 a oggi, in 42 paesi, hanno dedicato oltre 7,7 milioni di ore a questa iniziativa.
Enrico Ruocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *