Kingdom Hearts III è una storia d’amicizia in cui Sora e i suoi amici partono per una pericolosa avventura. Ambientato in una serie di mondi Disney e Pixar, Kingdom Hearts parla del viaggio di Sora, un giovane che scopre inaspettatamente di avere un potere spettacolare. L’attesissimo videogioco di genere action RPG, sviluppato e pubblicato da Square Enix, è l’undicesimo titolo della serie Kingdom Hearts, sequel di Kingdom Hearts II e capitolo finale della “saga di Xehanort” (chiamata in inglese la “Dark Seeker saga”). Ambientato dopo gli eventi di Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance e 0.2 Birth by Sleep, il gioco vede tornare Sora nel ruolo di protagonista, affiancato da Paperino, Pippo, Topolino e Riku nella ricerca dei sette guardiani della luce e della “chiave che restituisce i cuori”: l’obiettivo è sventare l’ultima minaccia del maestro Xehanort, che ha intenzione di dare vita a una seconda Guerra del Keyblade. Il viaggio li porterà a visitare mondi e incrociare il cammino con personaggi di proprietà Disney e delle serie Square Enix. Il titolo iniziò a essere concepito nel 2007 poco dopo la pubblicazione di Kingdom Hearts II Final Mix, ma la sua produzione non fu confermata fino all’E3 2013, dopo anni di dicerie e speculazioni. Il motore grafico utilizzato era il Luminous Studio, ma venne poi scartato in favore delle potenzialità offerte dall’Unreal Engine 4. Il gameplay è stato arricchito rispetto ai predecessori con l’introduzione di nuove meccaniche come l’Attraction Flow, che permette a Sora di eseguire attacchi evocando attrazioni dei parchi a tema Disney.

Il gioco uscirà il prossimo 29 gennaio per PS4 e Xbox One ma, intanto, è stato uno dei protagonisti a Lucca Comics & Games 2018. Una lunga fila all’ingresso di Villa Bottini, che è stata completamente dedicata al “terzo” capitolo di questa saga, che debuttò nel 2002 su Playstations 2. I fan di Sora, Paperino e Pippo non si sono lasciati intimidire dai lunghi tempi di attesa per poter scoprire le ambientazioni del nuovo episodio allestite nelle sale del palazzo, ognuna a tema, da Frozen a Big Hero 6, da Monsters & Co. a Toy Story.

I fan della serie “Kingdom Hearts” di tutta Italia sono stati invitati a immergersi nell’atmosfera di “Kingdom Hearts III” allo scorso Lucca Comics & Games. Per celebrare il lancio imminente del titolo, l’Executive Producer della serie “Kingdom Hearts”, Shinji Hashimoto, è stato personalmente presente per uno speciale panel che si è svolto presso l’Auditorium San Francesco, sabato 3 novembre.Per la prima volta giocabile in Italia, “Kingdom Hearts III” si preannuncia essere uno tra i videogiochi più giocati: oltre all’installazione principale presso Villa Bottini, tante altre chicche per gli appassionati, tra cui una fantastica opportunità fotografica con una Keyblade gigante, in pieno centro storico lucchese.

Molto suggestivi gli allestimenti di Square Enix, con gli affreschi della Villa Bottini di Lucca a fare da sfondo ai tanti mondi Disney che si potranno visitare nel gioco. In una delle ultime sale della Villa è stata riprodotta una porzione del mondo di Toy Story presente in Kingdom Hearts III: la cameretta di Andy, dove era possibile farsi fotografare con il Keyblade (ancora senza nome ufficiale) in mano. Alla fine del percorso erano presenti anche diverse postazioni di gioco, che una breve demo permetteva di scegliere tra due episodi: in cui si poteva affrontare il boss Titano della Roccia del film “Hercules” (Walt Disney Animation Studios) o esplorare il mondo dei giocattoli di “Toy Story”, il classico Disney-Pixar, insieme ai mitici Woody e Buzz.

Claudio
Latest posts by Claudio (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *