ROMAN GRIFFIN DAVIS E IL PRODUTTORE CARTHEW NEAL HANNO PRESENTATO JOJO RABBIT
AL 37° TORINO FILM FESTIVAL Film di apertura della kermesse cinematografica, Jojo Rabbit è diretto da Taika Waititi e arriverà nelle sale italiane il 16 gennaio 2020
Il giovane attore Roman Griffin Davis, che interpreta il protagonista Jojo “Rabbit” Betzler, e il produttore Carthew Neal sono stati protagonisti del 37° Torino Film Festival dove hanno presentato Jojo Rabbit, il nuovo film diretto dal regista neozelandese Taika Waititi che arriverà nelle sale italiane il 16 gennaio 2020, distribuito da The Walt Disney Company Italia.
Jojo Rabbit | 37° Torino Film Festival
Video

 

Film di apertura della kermesse cinematografica in programma dal 22 al 30 novembre, Jojo Rabbit è stato presentato venerdì sera alla cerimonia di apertura presso il Cinema Massimo di Torino, introdotta dal direttore del Torino Film Festival Emanuela Martini, alla presenza di numerose personalità del mondo dello spettacolo italiano e internazionale tra cui Carlo Verdone (Guest Director di questa edizione del Festival), Barbara Steele, Maurizio Zaccaro, Marco Tullio Giordana, Cristina Comencini, Bruce McDonald, Enzo Monteleone, Teona Strugar Mitevska, Daniel McVicar, Anna Mazzamauro, Vladimir Luxuria e altri ancora, oltre a diverse autorità cittadine.
Dopo la proiezione gli ospiti hanno potuto incontrare Roman Griffin Davis e il produttore Carthew Neal all’interno della Mole Antonelliana dove si è tenuto il consueto brindisi inaugurale.

Diretto da Taika Waititi, regista di Thor: Ragnarok e del mockumentary Vita da Vampiro – What we do in the Shadows con il quale vinse il premio per la Migliore sceneggiatura al Torino Film Festival nel 2014, Jojo Rabbit è tratto dal romanzo “Il Cielo in Gabbia” di Christine Leunens ed è una satira sferzante e spiazzante del nazismo e dei suoi miti. Jojo Rabbit ha vinto il People’s Choice Award all’ultimo Festival di Toronto.

Il film racconta la storia di un ragazzino di 10 anni, il giovanissimo Jojo Betzler (Roman Griffin Davis), che non riesce a relazionarsi con i suoi coetanei. Sempre impacciato, viene appunto chiamato Jojo Rabbit – coniglio – per sottolineare, con la crudeltà di certi bambini sostenuti dagli adulti in divisa nazista, le sue difficoltà. Per cercare di affrontare un mondo che gli sembra sempre ostile, Jojo si rivolge allora al suo amico immaginario che ha il volto di Adolf Hitler, interpretato dallo stesso regista Taika Waititi. Ma il giovanissimo comincia a porsi molte domande sulla legittimità di quanto gli viene insegnato a scuola e nel campo di addestramento, quando scopre che la madre (Scarlett Johansson) nasconde in soffitta Elsa (Thomasin McKenzie), una ragazza ebrea. Tra Jojo e Elsa nasce un’amicizia che porta il ragazzino a guardare con altri occhi quanto sta succedendo intorno a lui e a dubitare sulla bontà degli insegnamenti relativi al nazismo che riceve.

Jojo Rabbit | Trailer Ufficiale Italiano
https://youtu.be/vW_NBzWHv6A

Hashtag
#JojoRabbit

The Walt Disney Company
The Walt Disney Company è un gruppo diversificato leader nel mercato dell’intrattenimento per famiglie e attivo in quattro segmenti: Media Networks, Parchi e Resorts, Studios e Consumer Products.

The Walt Disney Company Italia, fondata nel 1938, è stata la prima filiale internazionale di Disney al mondo. Con sede a Milano, si distingue per la grande creatività nella produzione di contenuti artistici, editoriali e televisivi ed opera principalmente nelle seguenti aree di business: televisione, home entertainment, cinema e licensing per prodotti di consumo. Il marchio Disney ha sempre avuto una forte affinità con la cultura italiana ed infatti il suo valore percepito nel nostro Paese è uno dei più alti del mondo. Gli italiani adorano la magia Disney: lo confermano gli altissimi dati di ascolto registrati ogni qualvolta un film Disney è trasmesso in televisione e il successo del marchio Disney abbinato alla creatività di aziende leader italiane. Disney Italia è anche attiva nella comunità e collabora con scuole, ospedali, musei, organizzazioni locali concentrandosi su quattro aree: Community Engagement, Healthy Living, Think Creatively e Conserving Nature. Insieme a Medicinema e al Policlinico Gemelli di Roma, nel 2016 Disney Italia ha inaugurato la prima sala cinematografica integrata all’interno di una struttura ospedaliera italiana e ha sostenuto con il proprio catalogo Disney e Pixar l’avviamento della “terapia del sollievo” per i pazienti ospedalizzati e le loro famiglie.

The Walt Disney Company fornisce sostegno ai VoluntEARS, il programma di volontariato a cui partecipano i suoi impiegati, che dal 1983 a oggi, in 42 paesi, hanno dedicato oltre 7,7 milioni di ore a questa iniziativa. Grazie al programma Disney VoluntEARS, i dipendenti hanno la possibilità di donare expertise e tempo per portare serenità a bambini e famiglie in difficoltà, aiutando comunità in tutto il mondo.

The Walt Disney Company EMEA
The Walt Disney Company, insieme alle sue affiliate, è una società di intrattenimento diversificata a livello mondiale che opera in quattro segmenti di business: Media Networks; Parks, Experiences and Products; Studio Entertainment; Direct-to-Consumer e International. Disney è tra le prime 30 società quotate in Borsa e nell’ultimo anno fiscale (FY18) ha registrato un ricavo annuale pari a 59,4 miliardi di dollari.

Perseguendo l’obiettivo di intrattenere, informare e ispirare le persone di tutto il mondo attraverso un potere di narrazione senza precedenti, The Walt Disney Company è presente in Europa, Middle East e Africa (EMEA) da oltre 80 anni dando impiego a migliaia di persone in tutti i territori e raggiungendo il pubblico in più di 130 Paesi. I brand iconici di The Walt Disney Company – inclusi Disney, Pixar, Marvel, Lucasfilm, National Geographic, FOX, FOX Sports e ESPN – coinvolgono in maniera diversificata il pubblico dei vari Paesi attraverso il cinema, la TV, il web, il commercio al dettaglio, i Disney Store e a Disneyland Paris.

Enrico Ruocco

Figlio della GOLDRAKE generation, l’amore che avevo da bambino per il fumetto è stato prima stritolato dall’invasione degli ANIME, poi dall’avvento dei Blockbuster e annientato completamente dai giochi prima per PC e poi per CONSOLE.
In seguito con l’arrivo del nuovo millennio, il tanto temuto millennium bug , ha fatto riaffiorare in me una passione sopita soprattutto grazie ad INTERNET.
Era il 2000 quando finalmente in Italia internet diventava sempre più commerciale, ed io decisi di iniziare la mia avventura sul web creando il mio sito TUTTOCARTONI.Sito nato da una piccola ricerca fatta fra quello che “tirava” sul web e le mie passioni. Sappiamo bene cosa tira di più sul web … sinceramente non lo ritenni adatto a me, poi c’era lo sport, altra mia passione ma campo altamente minato. Infine c’erano i cartoon e i fumetti…beh qua mi sentivo preparato e soprattutto pensavo di trovare un mondo PACIFICO…
Man mano che passava il tempo l’interesse si spostava sempre più verso il fumetto, ed oggi, nel 2017, guardandomi indietro e senza vantarmi troppo posso considerarmi un blogger affermato e conosciuto, uno dei padri degli eventi salernitani dedicati al mondo del fumetto ma soprattutto lettore di COMICS di ogni genere.
Enrico Ruocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *