insideout

In poco più di 3 settimane il nuovo capolavoro d’animazione Disney•Pixar Inside Out ha conquistato il pubblico italiano e con un incasso di oltre 22 milioni ha superato nel nostro Paese il successo epocale del lungometraggio Disney Frozen – Il Regno di Ghiaccio.

Daniel Frigo, amministratore delegato e presidente di The Walt Disney Company Italia, ha dichiarato: “Avvincente e ricco di colori e di Emozioni, Inside Out è amato dai più piccoli e conquista il cuore dei più grandi, che ritrovano nella giovane Riley e nelle avventure di Gioia, Tristezza, Paura, Rabbia e Disgusto i ricordi della propria infanzia. Anche nei Disney Store i 5 protagonisti del film sono diventati dei personaggi iconici ed è caccia aperta alla ricerca dei gadget: dall’abbigliamento ai peluche, sino alla cartoleria, tutti vogliono avere con sé questi divertentissimi piccoli eroi. Un successo inarrestabile, di cui siamo entusiasti e che intendiamo portare avanti con altre iniziative speciali. Dal 19 ottobre, infatti, grazie ad Agiscuola prenderanno il via le matinée per tutte le scuole che desiderano mostrare il film ai propri alunni. Negli ultimi 10 anni abbiamo portato nelle sale moltissimi film che hanno fatto sognare grandi e piccoli, trasportando il pubblico nei luoghi più strani e fantasiosi. Quest’anno, Inside Out ci ha condotti in uno straordinario e inaspettato viaggio nel luogo più sorprendente di tutti: la mente umana”.

Vi capita mai di guardare qualcuno e di chiedervi a cosa stia pensando? Il nuovo film Inside Out intende scoprirlo avventurandosi nei meandri della mente umana. Il Centro di controllo della mente di Riley, una ragazzina di 11 anni, è localizzato nel Quartier Generale, dove cinque Emozioni sono al lavoro, guidate dalla simpatica e ottimista Gioia (doppiata nella versione originale da Amy Poehler), la cui missione è di garantire la felicità di Riley. Le altre Emozioni comprendono Paura (doppiato nella versione originale da Bill Hader) che garantisce alla ragazza la sicurezza necessaria, Rabbia (doppiato nella versione originale da Lewis Black) che assicura il senso di equità e giustizia e Disgusto (doppiata nella versione originale da Mindy Kaling) che impedisce a Riley di avvelenarsi sia fisicamente che socialmente. Tristezza (doppiata nella versione originale da Phyllis Smith) non sa bene quale sia il suo ruolo come del resto non è chiaro neanche agli altri. Quando Riley si trasferisce con la sua famiglia in una nuova metropoli, le Emozioni dentro di lei si mettono subito al lavoro, desiderose di guidarla attraverso la difficile transizione. Tuttavia, Gioia e Tristezza vengono relegate in un angolo remoto della sua mente, lasciando spazio a Paura, Rabbia e Disgusto. Gioia e Tristezza si avventurano in luoghi sconosciuti fra cui la Memoria a Lungo Termine, Immagilandia, il Pensiero Astratto e la Cineproduzione, nel disperato tentativo di tornare al Quartier Generale e da Riley.

Proiettato in anteprima mondiale Fuori Concorso al 68° Festival di Cannes e presentato a Roma con un’emozionante anteprima alla presenza del regista premio Oscar® Pete Docter (Up, Monsters & Co.), il nuovo lungometraggio d’animazione Inside Out è prodotto da Jonas Rivera (Up), co-diretto da Ronnie Del Carmen (La Missione Speciale di Dug) e prodotto a livello esecutivo da Lasseter (Toy Story, Cars – Motori Ruggenti) e Andrew Stanton (Alla Ricerca di Nemo, WALL•E). La sceneggiatura è stata scritta da Docter, Meg LeFauve e Josh Cooley, che a loro volta si sono basati su una storia originale di Docter e Del Carmen. Il compositore premio Oscar® Michael Giacchino (Gli Incredibili, Ratatouille, Up) ha scritto la musica del film.

Enrico Ruocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *