Satyrnet.it

Menu

Indy V: Ciao Ciao Henry Jones III

Ok, alla Lucasfilm è tempo proprio di pulizie di autunno. Dopo i numerosi licenziamenti sui set degli episodi e degli spin-off di Star Wars, ora tocca all’altra saga creata da George Lucas. Henry Jones III, al secolo Shia LaBeouf, non ci sarà nel prossimo film dedicato ad Indiana Jones!

Era il 2008 e già i primi vagiti della moda di sequel/prequel/reboot si sentivano nell’aria: nel discutibile quarto capitolo cinematografico del franchise dedicato all’Archeologo più famoso del mondo, Lucas e Steven Spielberg avevano introdotto il personaggio di Mutt, figlio di Indy (Harrison Ford) e di Marion Ravenwood (Karen Allen) con l’obiettivo di cedere al giovane LaBeouf le redini, anzi la “frusta e il cappello” della saga. Dopotutto, se ben ricordate, il buon Shia in quel periodo era praticamente in ogni film “nerd addicted”. In quel periodo il giovane attore, in un’intervista poi tardivamente ritrattata, aveva dichiarato: “Arrivi e realizzi che non stai incontrando lo Spielberg dei tuoi sogni. Incontri uno Spielberg differente, che si trova in un altro stadio della sua carriera. È più una fottuta azienda che un regista […] I set di Spielberg sono programmati in maniera meticolosa. In 37 secondi hai fatto quello che dovevi fare e detto la tua battuta. Lo fai per cinque anni e poi capisci che non è quello che vuoi fare per vivere. Non mi piacciono i lungometraggi che ho fatto con Steven Spielberg. L’unico che apprezzo è il primo Transformers  […] Mi sono preparato per un anno e mezzo. Poi il film è uscito ed è stata tutta colpa mia. Sono cose che fanno male”.

Nove anni dopo, lo sceneggiatore del quinto episodio, David Koepp, ha confermato la cancellazione del personaggio che, già a suo tempo, non aveva esattamente incontrato il favore del pubblico e della critica.. Fatto sta che Indiana Jones ora non avrà più una bastone per la vecchiaia, ma come faranno gli sceneggiatori a giustificare questa scelta di casting? Lo stesso Koepp, su Entertainment Weekly, ha confermato che la storia è già pronta ed è stata anche approvata da Steven Spielberg e Harrison Ford. Non solo, ha anticipato la data di uscita del film che non sarà più nel 2020 ma, piuttosto, la “prossima regia” di Steven Spielberg che avrebbe messo in secondo piano il film “The Kidnapping of Edgardo Mortara” e la produzione del nuovo “Jurassic World” e di “Transformers: Bumblebee” per tornare a “predare” antichi manufatti in giro per il mondo e per la storia!

 

Gianluca Falletta
Latest posts by Gianluca Falletta (see all)

Categories:   Cinema & Tv

Comments

La nostra pagina Facebook

Informazioni su Satyrnet

Chi siamo?

Un mondo fatto di fumetto, cosplay, musica, grv, cinema ed eventi: Satyrnet da oltre 20 anni significa un sito internet e un’associazione culturale diventati un punto di riferimento per tanti giovani (e meno giovani) di tutta italia.

No images found!
Try some other hashtag or username