Al di là del Tempo e dello Spazio, in un Multiverso vissuto su Piani differenti, quello che è diviso si unisce, ciò che è lontano diviene vicino. Quando due anime sono legate, anche se i corpi non si sfiorano, l’essenza rimarrà intrecciata per sempre.  In una realtà creduta impossibile, vedere e sentire… Oltre. Seguendo la via tracciata dall’Amore.

In queste brevi frasi è racchiuso il significato di quello che è l’universo letterario di Alessia Mainardi, il ‘Traveler Universe’ che lega tutti i suoi romanzi urban-scifi, che sono: Argetlam: La Saga, Blink – La Scintilla e ChaosLess – Fuori dal Tempo, continuando la sua evoluzione nelle uscite del fumetto Lokinson (creato a quattro mani con l’illustratrice Elisa Taiana).

ll simbolo che potete vedere è l’unione tra il Triskell celtico, rimando alla saga Argetlam, le ramificazioni di Yggdrasil, ‘Il Frassino del Mondo’ dei miti norreni, legato sia a Blink-La Scintilla che al fumetto Lokinson, e l’Ankh egizio di ChaosLess – Fuori dal Tempo, con in evidenza, sopra a tutti, la T che sta per Traveler Universe. L’universo letterario creato da Alessia Mainardi, unendo un tassello dopo l’altro a partire dal 2011, fino a formare il mosaico che ora ha il suo legante nel seguire il ‘Viaggiatore’, tira in ballo dodici tra i più famosi pantheon di divinità mitologiche aliene, le Stirpi, regolate da un’entità suprema, emblema dell’Ordine alla base del Tutto, tentando di dare una regola al Caos!

Ed è proprio il Caos a farla da padrone nel Traveler Universe. Quello sconvolgimento che non dovrebbe esserci, quel contravvenire alle regole, quel sentimento capace di travalicare ogni barriere, anche Tempo e Spazio. Ovvero l’Amore, che a nulla si piega e che tutto sovverte.Se volete saperne di più potete ordinare una copia dei romanzi di Alessia Mainardi scrivendo a autrice@alessiamainardi.net

Argetlam: La Saga

La storia della saga di “Argetlam” affonda le radici nelle familiari leggende del nord Europa, ricalcando in particolare quelle irlandesi legate al popolo divino dei Tuatha de Danann e al suo re Nuada, soprannominato ‘Argetlam’ per la protesi d’argento che ha sostituito il suo braccio destro perso in battaglia.Tutto ruota intorno a questa figura mitica che d’improvviso si risveglia scontrandosi con il mondo che ci è familiare e con ragazzi e situazioni anche troppo normali. Ma il sovrannaturale, con il suo alone di magia e mistero, non tarderà a manifestarsi travolgendo tutto e tutti. Facendo rileggere in chiave moderna ciò che è sempre stato considerato solamente leggenda.Quattro libri, ognuno dei quali ha nel titolo il nome di uno dei Quattro Gioielli sacri ai Tuatha de Danann, che devono essere recuperati, ovvero: ‘La Spada di Luce’, ‘La Lancia della Vittoria’, ‘Il Calderone dell’Abbondanza’, ‘La Pietra del Destino’. Quattro paesi diversi: l’Italia con Parma, l’Inghilterra, l’Irlanda e infine la Scozia. Quattro anni di tempo in cui esseri leggendari e ragazzi comuni dovranno imparare a coesistere e ad affrontare nemici imprevedibili e letali in un’avventura incalzante attraverso la storia di luoghi reali, miti, usanze di culture lontane e diverse e tante nuove scoperte. Divisa in due doppi volumi, unisce la mitologia celtica irlandese alla contemporaneità del mondo odierno, strizzando l’occhio alla fantascienza.

Blink – La Scintilla

Lui è il dio di un universo fatto di eroi e incantesimi che è andato in frantumi, e si risveglia in una realtà lontana e nei panni di un altro, in un’ epoca in cui non sembra esservi traccia di magia. Lei è scampata a un terribile incidente e sopravvive in un corpo per metà ricostruito, senza sapere nulla di quello che è stato e con la paura di un futuro da emarginata e diversa. Il destino li fa incontrare, ma non tutto è così casuale come potrebbe apparire. Con un racconto a due voci ambientato nella Londra vittoriana del 1872, in Blink – La Scintilla l’autrice Alessia Mainardi segue le vicende di Loki, mitico dio degli Inganni proveniente dalla leggendaria Asgard, e di Elizabeth, una fanciulla di nobili origini con un cuore meccanico che nasconde al suo interno il Blink, l’anima e il segreto della vita. Per Loki appropriarsene significherebbe recuperare tutte le abilità perse durante il ‘Crepuscolo degli Dei’, compresa quella di fare ritorno nella propria terra. Sarà un’impresa tutt’altro che semplice, poiché il dio scoprirà di non essere il solo interessato e nemmeno l’ultimo superstite di Ragnarok naufragato in un mondo steampunk a lui completamente estraneo. Tra automi al servizio degli umani, carrozze meccaniche e feste nell’alta società, si snoda un’avventura incalzante, in cui i confini tra bene e male, giusto e sbagliato, si confondono e capovolgono, per stupire a ogni svolta. Un percorso in cui i protagonisti impareranno ad allargare lo sguardo al di là della propria individualità, scoprendo che l’amore a volte può ferire, stravolgere piani, ma anche sorprendere, e che le persone e la realtà non sono mai uguali a quello che sembrano.

ChaosLess – Fuori dal Tempo

L’affascinante terra d’Egitto custodisce un segreto rimasto celato per millenni agli uomini. A scoprirlo, spinta dall’amore per il suo lavoro, sarà Susan, archeologa a capo di una spedizione finanziata da una misteriosa multinazionale, che si mette sulle tracce di un antico sarcofago apparentemente impossibile da aprire. Quello che la ragazza troverà, sarà molto diverso da quanto immaginava, ma allo stesso tempo confermerà una verità che nel profondo sentiva di conoscere da sempre. Insieme a una sconvolgente rivelazione sul passato della storia dell’umanità, tra detriti e codici indecifrabili, Susan ritroverà infatti anche una parte di se stessa e delle sue origini, prendendo coscienza della propria vita e del proprio destino. Tra maledizioni, sepolcri inviolati e strani amuleti si snoda la narrazione di ChaosLess – Fuori dal tempo dell’autrice Alessia Mainardi, che fa parte del Traveler Universe. Passato, presente e futuro, vite di uomini e divinità eterne si incrociano stavolta all’ombra delle piramidi, dove tutto ha avuto inizio. Animati dalla ricerca della verità o da un tentativo di redenzione, dalla passione o dalla vendetta, umani e dei si troveranno a fare i conti con le trame che il Caso, o forse il Caos, ha preparato in un gioco lungo più di 11000 anni.

Lokinson

Il Crepuscolo degli Dei ha avuto inizio.  Il Ragnarok è una battaglia dal finale già scritto, così come la è la sorte dei valorosi che combatteranno. Eppure tutti sono scesi in campo per affrontarsi.Hel, dea degli inferi, sbarca ad Asgard scendendo dalla nave Naflagar, al cui timone c’è suo padre Loki che conduce le forze del Caos allo scontro.Osservare l’inesorabile fine della sua famiglia è qualcosa a cui è preparata, ma è pur sempre il sangue di Loki quello che le scorre nelle vene. Quando un’opportunità le si presenta davanti agli occhi, qualcosa che esula dalle profezie, Hel non ci pensa due volte a sovvertire il Destino… cominciandone un altro completamente imprevedibile.

Chi è Alessia Mainardi?

Alessia Mainardi è nata e vive a Parma, dove si dedica attivamente alla scrittura. Appassionata di mitologia e archeologia è un’autrice di narrativa attiva dal 2008. Suo opera prima è stata Avelion – La Trilogia. Dal 2011 in poi si è impegnata nella costruzione del suo universo letterario, il Traveler Universe, di cui fanno parte: Argetlam : La Saga, il romanzo steampunk Blink – La Scintilla e ChaosLess – Fuori dal Tempo, oltre al fumetto Lokinson, creato a quattro mani con la disegnatrice Elisa Taiana. Dal 2018 è parte di Casa Ailus, collettivo di autori e illustratori che hanno il fine comune di promuovere ciò che creano nei vari ambiti del genere fantastico, per cui ha creato e cura personalmente i testi della collana Mitologika. Per hobby è una cosplayer, che dal 2003 ha realizzato oltre 70 costumi, esibendosi e vincendo in molte manifestazioni italiane. Si è avvicinata al mondo cosplay in un momento della sua vita in cui tutto sembrava andare storto. Al compimento dei diciotto anni, l’età dell’indipendenza, scopre infatti di essere affetta da una rara malattia genetica degenerativa, l’Atassia di Friedreich, che le impedisce il controllo dei movimenti e una vita autonoma, ma la passione per “l’arte del costume”, che le regala amicizie e nuove sfide, la aiutano a reagire alla diagnosi. Per questa ragione nel 2011 Alessia ha pubblicato Alessia in Cosplayland: Progetto benefico e autobiografico, che grazie alla sceneggiatura di Simone Brusca e alle illustrazioni di Ivan Bella è diventata nel 2013 un fumetto che racconta l’importanza che l’attività di cosplayer ha avuto nell’affrontare la sua malattia. Una parte dei ricavi delle vendite di entrambi i volumi sono devoluti alla ricerca per la cura all’Atassia di Friedreich.Attualmente, quando non è impegnata al lavoro negli stand per promuoverne le proprie pubblicazioni, si può trovarla in giuria ai contest, ovviamente in cosplay… carrozzina compresa!

Sito internet: http://www.alessiamainardi.net/
Pagina Facebook personale: https://www.facebook.com/AlessiaMainardiScrittrice/
Pagina Facebook cosplay: https://www.facebook.com/AleMCosplaynoLimits/
Canale YouTube: https://www.youtube.com/user/AlessiaMainardi

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *