L’Associazione Culturale “La Centuria” (www.lacenturia.it) e il sito “La zona morta” (www.lazonamorta.it) bandiscono la prima edizione del premio dedicato al miglior racconto fantasy, con la collaborazione della manifestazione MILISAONA ed in concomitanza con il PALIO DELLA TAZZA D’ARGENTO e la GIOCASAVONA 2009.
 

L’Associazione Culturale “La Centuria” e il sito La Zona Morta gestiranno le varie fasi dell'iniziativa e selezioneranno, tra gli scritti pervenuti, i racconti finalisti, i quali saranno poi valutati dalla Giuria costituita da scrittori quali Solomon Troy Cassini (autore del ciclo di “Dark tales of Light” ) , Francesco Falconi (autore del ciclo di "Estasia" e di "Prodigium" ), esperti, appassionati del settore ed autori di giochi. Ciascun testo verrà giudicato innanzitutto per l’originalità della trama e della scrittura, per la forma e la chiarezza narrativa. La cerimonia di proclamazione dei vincitori avrà luogo nella tarda mattina/primo pomeriggio del giorno Domenica 6 Settembre 2009 all’interno della Fortezza del Priamar di Savona, nell’ambito delle svolgimento della manifestazione MiliSaona 2009, in concomitanza con lo svolgimento degli eventi collegati della Rievocazione Storica Medievale del Palio della Tazza d’Argento, della Convention GiocaSavona 2009 e del Torneo Cosplayer Anime Fantasy. Il Comitato Promotore provvederà a comunicare (per lettera o via e-mail), nel mese di Agosto 2009, le modalità della conclusione del trofeo (data, luogo, orario della proclamazione dei risultati e premiazione) a tutti i partecipanti.
E’ prevista un’unica categoria del Concorso letterario: “Fantasy”. Il racconto vincitore della Categoria “Fantasy” verrà pubblicato sul sito internet de La Centuria ( www.lacenturia.it ), sul sito internet La Zona Morta ( www.lazonamorta.it ) e sulla rivista "La Zona Morta Magazine" , oltre che sulla Brochure cartacea ufficiale dedicata alla MiliSaona e GiocaSavona 2010 prossima ventura. Inoltre il suo Autore riceverà un Premio di 350,00 Euro (dal Comitato Promotore). Il racconto secondo classificato riceverà un Premio di 250,00 Euro e sarà anch’esso pubblicato sui medesimi siti internet. Il racconto terzo classificato riceverà un Premio di 200,00 Euro in libri, offerto dall’Associazione LA MEDIEVALE- GLI ALERAMICI di Savona, da consumarsi presso la libreria Il Leggio – di Savona, e sarà anch’esso pubblicato sui medesimi siti internet.Prevista inoltre una medaglia ed un attestato di merito per il racconto quarto classificato.
 
REGOLAMENTO
1) Tutti i testi partecipanti dovranno essere spediti via e- mail ( senza indicazione di firma “elettronica” o nominativo del mittente ) nel corpo del testo di un messaggio di posta elettronica ( sono esclusi allegati in formato Word TM , PDF TM OPENOFFICE TM etc.) necessariamente a tutti e tre gli indirizzi di seguito riportati: associazione@lacenturia.it , longdav@libero.it e letteratura@dark-chronicles.eu. Nella medesima comunicazione di posta elettronica dovranno altresì essere indicati la data e l’Ufficio Postale presso il quale è stato effettuato l’accredito/ricarica sulla Carta PostePay ( come riportata al punto 2 ), a dimostrazione dell’avvenuto versamento della quota d’iscrizione di Euro 8,00. “Le generalità degli autori” (nome, cognome, indirizzo, CAP, recapito telefonico, indirizzo e-mail dalla quale è stata effettuata la trasmissione del racconto in formato elettronico) ed il modo in cui sono venuti a conoscenza del concorso dovranno essere indicati chiaramente in un’apposita busta chiusa, controfirmata sui lembi di chiusura, da spedirsi unicamente a mezzo posta prioritaria al seguente indirizzo: Associazione La Centuria e La Zona Morta, c/o COMICS CORNER ( negozio ), Via FIASELLA 62 R- 16128 Genova, dovranno altresì essere inserite A) “La manifestazione di consenso all’utilizzo dei propri dati personali, ai sensi della Legge 675/1996 (e successive modificazioni )- Trattamento dei dati personali”, B) la “Dichiarazione dell’autore che l’opera inviata è inedita alla data della spedizione”, C) la “Dichiarazione che i diritti sull’opera partecipante al Trofeo La Centuria e La Zona Morta restano a tutti gli effetti di completa ed esclusiva proprietà dei rispettivi autori, salvo quelli per la pubblicazione (a mezzo stampa e/ o on line) dei lavori vincitori e di quelli finalisti a cura de La Centuria e de La Zona Morta” e D) Indicazione della data e dell’Ufficio Postale presso il quale è stato effettuato l’accredito/ricarica sulla Carta PostePay ( come riportata al punto 2 ),a dimostrazione dell’avvenuto versamento della quota d’iscrizione di Euro 8,00.Tutte le dichiarazioni di cui sopra dovranno essere espressamente firmate dall’autore dell’opera/e inviata/e. In caso di partecipazione con più racconti le Dichiarazioni di cui sopra dovranno essere sottoscritte per ciascuno dei racconti inviati.
Il Comitato Promotore non si fa in nessun caso carico di disguidi postali di sorta.
2) La partecipazione al Concorso letterario La Centuria e La Zona Morta è pari ad Euro 8,00 (otto/00), da versarsi tramite ricarica/accredito su Carta PostePay n. 4023 6004 5932 6106 intestata a Davide Longoni. Il versamento della quota d’iscrizione di Euro 8,00 permette al singolo concorrente di partecipare con un numero illimitato di racconti per l’edizione 2009 del II Trofeo Letterario.
3) Le iscrizioni sono aperte sino al 15 Luglio 2009. Tutti gli elaborati dovranno pervenire entro tale termine. Per le opere pervenute oltre tale data farà fede il timbro postale. In ogni caso, tutti i testi che perverranno al Comitato Promotore dopo il 20 Luglio 2009 non saranno presi in alcuna considerazione.
4) I racconti presentati non dovranno superare i 21.600 caratteri, spaziature fra parole incluse. L'impaginazione dei lavori è libera (in via puramente indicativa, 21.600 caratteri -spazi inclusi – equivalgono circa a 12 cartelle dattiloscritte, di non più di trenta righe per sessanta battute l'una). E' gradita l'indicazione, per ogni racconto, del numero di battute totali.
5) Ogni concorrente può partecipare con più opere, purché inedite, originali ed in lingua Italiana.
6) La Categorie ammessa in concorso è la seguente:Fantasy (Heroic Fantasy, Sword and Sorcery, Dark Fantasy,etc.); Dovranno essere presenti nel racconto significativi elementi che vadano al di là del reale.
7) I lavori non verranno in alcun caso restituiti. Gli autori sono pertanto invitati a tenere una copia dei propri manoscritti. Ad ogni elaborato la Giuria attribuirà una valutazione in decimi. I premi verranno assegnati sulla base del punteggio raggiunto con i seguenti criteri:
-Originalità della Trama: da 1 a 3;
-Stile e scrittura: da 4 a 10;
Inoltre, finché la rosa dei finalisti non sia stata resa pubblica (Agosto- Settembre 2009), i partecipanti sono tenuti a non diffondere il proprio racconto e a non prestarlo per la pubblicazione.
8) Tutti i diritti sulle opere partecipanti al II Trofeo La Centuria e La Zona Morta restano a tutti gli effetti di completa ed esclusiva proprietà dei rispettivi autori, salvo quelli per la pubblicazione (a mezzo stampa e/ o on line) dei lavori vincitori e di quelli finalisti a cura de La Centuria e de La Zona Morta”.
9) In caso di vittoria o pubblicazione, l’autore concorderà eventuali ottimizzazioni di cui verrà fatta oggetto la sua opera con il Comitato Promotore e le riviste/ fanzine/ case editrici interessate.
10) Le decisioni del Comitato Promotore e della Giuria Nazionale sono insindacabili e inappellabili.La Giuria si riserva il diritto di non assegnare alcun riconoscimento nel caso fra le opere pervenute non ve ne sia alcuna ritenuta meritevole.
11) La partecipazione al Trofeo comporta l'accettazione di questo regolamento in tutte le sue parti. Eventuali trasgressioni comporteranno la squalifica dal concorso.
 
Per ulteriori informazioni: Associazione Culturale “La Centuria” www.lacenturia.it – e- mail: associazione@lacenturia.it. Referenti: Sergio PALUMBO e Andrea MIGONE. Oppure La Zona Morta www.lazonamorta.it – email: longdav@libero.it

Referente: Davide LONGONI

admin

C'è un mondo intero, c'è cultura, c'è Sapere, ci sono decine di migliaia di appassionati che come noi vogliono crescere senza però abbandonare il sorriso e la capacità di sognare.
admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *