Addio Michael K. Williams, benvenuto Paul Bettany! Settimane particolari quelle sul set del prossimo capitolo di  “A Star Wars Story”, dedicato a Han Solo. Con il cambio di regista è cambiato anche l’approccio con il cast e alcune personaggi pare siano stati cancellati. Così è successo a Michael K. Williams, l’attore di Boardwalk Empire e di The Wire ha raccontato in una recente intervista: … quando Ron Howard è stato assunto per finire il film, c’era la necessità di rigirare alcune scese riguardanti il mio personaggio, al fine di seguire la nuova linea del film che volevano i produttori. Per queste riprese avrei dovuto salire su un aereo un mese fa per andare a Londra ai Pinewood Studios, ma mi trovo sul set in Africa. Questione di impegni, non sarò disponibile fino alla fine di novembre, dopo Hap e Leonard. Aspettare me, per loro avrebbe significato spostare l’uscita nei cinema dal 25 maggio 2018. Gli servivo ora e non potevo esserci, per cui hanno dovuto fare zac-zac-zac… non penso che questa sia un’uscita definitiva dalla famiglia di Star Wars. Me ne sono andato con un’ottima sensazione e spero che la cosa sia reciproca. La famiglia Lucas è un gruppo fantastico.

Intanto il regista Ron Howard, ha invece annunciato l’ingresso nel cast dello spin-off di una grande stella, Paul Bettany, l’amato Visione dei cinematics Marvel! Ovviamente. come ormai ci ha abituato, il suo annuncio è arrivato su twitter:

 

Ron Howard, ha inoltre ricinquettato un secondo messaggio per consolidare la notizia!

 

 

Ad accogliere Paul Bettany nel nuovo capitolo di Star Wars, saranno ovviamente Alden Ehrenreich, Woody Harrelson, nel ruolo del mentore di Han Solo, Donald Glover nel ruolo di Lando Calrissian, Emilia Clarke e Thandie Newton.

Gianluca Falletta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *