Glitch è una serie televisiva australiana, che ha debuttato il 9 luglio 2015 su ABC1. La serie, ambientata nell’immaginaria cittadina Yoorana, è scritta da Louise Fox, Kris Mrksa, e Giula Sandler, diretta da Emma Freeman, e prodotta da Ewan Burnett e Louise Fox, con Tony Ayres come produttore esecutivo.

La prima stagione si è aggiudicata due riconoscimenti, come miglior drama per la televisione australiana. Il 26 ottobre 2015, la serie è stata rinnovata per una seconda stagione che è andata in onda nel 2017. La seconda stagione è stata co-prodotta da Netflix. La serie viene distribuita come originale Netflix al di fuori dell’Australia il 15 ottobre 2016, data in cui giunge anche in Italia.

Trama
Nel cuore della notte, a Yoorana, James ed Elishia, un poliziotto e una dottoressa, si ritrovano faccia a faccia con degli abitanti della zona tornati misteriosamente in vita, tra questi anche la moglie di James, Kate, morta di cancro due anni prima. Per la serie “a volte ritornano” non siamo di fronte ai comuni zombie, e, anche se non è proprio il mio genere, questa serie mi ha colpita abbastanza, tanto da desiderare una terza stagione, anche qui sono fiduciosa perché a quanto pare la produzione è ancora in corso e la terza serie dovrebbe uscire tra il 2018 e 2019, quindi purtroppo si farà attendere, ma vista la moria di serie Netflix, meglio tardi che mai.

Vi consiglio di non leggere la trama di Wikipedia, che qui ho riportato in parte, perché non hanno scritto la trama ma hanno spoilerato mezza serie, non dite che non vi avevo avvertiti. Altro consiglio: non vi affezionate a nessuno, che pure qua ce la giochiamo bene come in Game of Thrones. La serie è ricca di colpi di scena, nessuno è quello che sembra, non si capisce chi sta dalla parte di chi e di chi ci si possa davvero fidare, ed è davvero interessante  cercare di scoprire con quale criterio i morti ritornano sulla terra e perché.

Maria Merola
Latest posts by Maria Merola (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *