Promozione per la mostra su Tim Burton: Come può non essere bizzarra e geniale la promozione di una mostra dedicata a alla genialità e bizzarria di un personaggio come Tim Burton? L’Australian Center for the Moving Image ha deciso di realizzare un escursus su tutta la filmografia del regista, sceneggiatore, produttore, animatore e disegnatore statunitense, da Edward Mani di Forbice ad Alice in Wonderland senza dimenticare I misteri di Sleepy Hollow, ovvero la rivisitazione burtoniana di un classico del soprannaturale come Il cavaliere senza testa.
 

Da qui sono partite le menti creative della DDB Melbourne per la promozione della mostra che hanno partorito un’idea geniale, anche se a tratti inquietante: il cavaliere senza testa è diventato, infatti, il cocchiere di una bizzarra carrozza che si è aggirata per la città nei giorni della mostra. Impossibile non vedere la carrozza, possibile non vedere la testa del cavaliere. Pazienza, la comunicazione è stata un successo.
 
 
tratto da
 
http://www.notnews.it/numero43/testata.png

admin
Latest posts by admin (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *