250616

Oggi volevamo presentarvi una storica amica di Satyrnet, Francesca, una delle prime cosplayer italiane, che ultimamente ha deciso di unire la sua grande passione a un altro hobby: il canto. Francesca nasce nel 1980 a Roma. La sua infanzia è stata caratterizzata dalla visione dei primi anime usciti in Italia e conosciuti all’epoca come cartoni animati, tra i quali Lady Oscar, George, e sopratutto I cavalieri dello zodiaco, che ancora oggi sono per lei un grande amore: di questi “cartoni animati” ha apprezzato in particolare il disegno, la storia, il messaggio di fiducia e amore. Francesca racconta le difficoltà incontrate nell’essere stata una delle prime cosplayer, dal momento che il fenomeno non era popolare come oggi, e la gente tendeva a non comprendere la serietà del lavoro artistico presente dietro la fattura di ogni costume.

All’epoca i cosplayer erano considerati adulti non maturi, poco cresciuti, individui infantili. Tuttavia, Francesca, senza dar peso a queste critiche, è andata avanti, continuando a creare i propri cosplay da sola o con l’aiuto dei familiari, tanto da far realizzare una spada di plexiglass trasparente al padre e da confezionare dei vestiti anche per la madre in modo da fare coppia e portarla in fiera con lei. Col tempo ha riempito la casa di abiti, maschere, parrucche, armi e armature. Nel 2005 poi si è sposata e ha dovuto rallentare il ritmo, dato che gli impegni erano aumentati, ma la passione non è affatto scemata, anche se il marito non ha mai condiviso totalmente questo interesse. Dopo essere diventata mamma, ha continuato ad andare avanti riuscendo in un’altra grande passione, il canto, essendo una grande appassionata di karaoke e cominciando a realizzare video su youtube, esibendosi inoltre in diverse manifestazioni in cui canta le sigle originali giapponesi in cosplay. Da quando ha iniziato questo progetto Francesca si sente di nuovo se stessa.

Entra in punta di piedi nei personaggi e dà loro vita rendendoli reali, tanto da far emozionare grandi e bambini. A questo riguardo si vuole qui riportare un aneddoto: una bimba di tre anni ha stretto così forte la mano di “Elsa” che tutta l’energia di quel momento è stata catturata per il resto dei suoi ricordi… perché i ricordi di un bambino… rendono un adulto forte e sicuro di se’… storie, canzoni, immagini che lei fa vivere sono come delle ancore… e le ancore una volta riportate alla mente… restano per sempre… Questa è Francesca. Una persona semplice con un’anima gentile, pronta a far vivere emozioni.

https://www.youtube.com/channel/UCgXpzWVp-tezeLGwCMCwtdA

https://www.facebook.com/francy.cosplay

Gianluca Falletta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *