Il 13° Festival Internazionale dei Comics di Atene: "il numero 13". Il 22-25 gennaio 2009, dalle ore 12:00 alle 21:00, presso Technopolis, Pireos 100, Gazi, Atene (ingresso libero). Torna per la tredicesima volta – ma per la prima volta in gennaio, a colmare il sospeso lasciato nel settembre scorso – il grande festival di comics e arti contemporanee tradizionalmente organizzato dalla redazione della rivista ateniese "Babel". Il festival greco si è imposto fin dai suoi esordi come una delle più importanti manifestazioni internazionali dedicate alle evoluzioni contemporanee della cultura visiva, non deludendo mai i suoi numerosissimi visitatori per l'originalità e la qualità degli autori invitati e delle opere esposte.
 

Per la sua tredicesima edizione affronta dunque di petto un tema scaramantico: il numero 13, con tutte le sue implicazioni superstiziose via via di malocchio o di portafortuna. Sull'argomento si scatenano soprattutto gli autori greci invitati, ben 35, alcuni dei quali noti internazionalmente: Dimitris Vitalis, Spyros Derveniotis, Andreas Zafiratos, Giorgos Botsos, Elena Navrozidou, Fotis Pechlivanidis, Soloup. Le altre mostre che compongono il ricco menu del Festival:

– una collettiva di autori di comics russi e ucraini, che raccoglie quasi 40 nomi ancora sconosciuti in Europa Occidentale

– una collettiva di autori di comics libanesi, 8 autori e autrici sorprendenti, tra cui spicca il nome di Zeina Abirached

– una grande personale dell'eclettico artista messicano Patricio Betteo

– una personale dell'artista ateniese Léandros

– una rassegna in progress di Graffiti e Street Art

– la mostra fotografica "Nevada" di Dimitris Milonàs

– e ancora postazioni di videoarte, live vj, teatro di strada e di pupazzi e concerti musicali tutte le sere, il tutto sempre a ingresso libero.

Sotto la direzione generale di Niki Tzouda, lo staff ideativo e organizzativo è quest'anno tutto al femminile: Evi Tzouda, Vivì Fotopoulou, Katerina Barambouti. Per informazioni: pphot@tee.gr – kabiriakat4@yahoo.com

admin

C'è un mondo intero, c'è cultura, c'è Sapere, ci sono decine di migliaia di appassionati che come noi vogliono crescere senza però abbandonare il sorriso e la capacità di sognare.
admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *