Atteso da anni, torna a incontrare il suo pubblico italiano il più importante cartoonist Disney americano vivente, Don Rosa, considerato il miglior allievo di Carl Barks, il creatore di Zio Paperone, Amelia, Gastone, Rockerduck, Cuordipietra Famedoro, Edi, le Giovani Marmotte, la Banda Bassotti, il vicino Jones e una miriade di altri personaggi.
Universalmente noto per aver ricostruito l’Albero Genealogico della dinastia dei Paperi disneyani, autore di tante storie scientificamente basate sulla tradizione impostata da Barks, Don Rosa è apprezzato soprattutto per la sua opera fumettistica più complessa, la Saga di Paperon de’ Paperoni (The Life and Times of $crooge McDuck). Vi racconta, in dodici dettagliatissimi capitoli, la vita e le opere del Papero più ricco del mondo, mostrandone le origini scozzesi, i genitori e i parenti, sino all’approdo negli USA (nello stato del Calisota) dove la sua famiglia si intreccia con quella dei Paperi americani discendenti dal fondatore di Paperopoli, Cornelius Coot. In particolare, incontriamo il figlio di Nonna Papera, che dopo aver sposato una delle due sorelle di Paperone dà alla luce Paolino Paperino e sua sorella Della, poi madre di Qui, Quo e Qua.
A questi dodici capitoli se ne aggiungono altri di approfondimento, realizzati in seguito, dove tra le altre cose si raccontano le gesta di Buffalo Bill, l’incontro con il presidente degli States Theodore Roosevelt e la storia d’amore del giovane Paperone con la ballerina di cafè chantant Doretta Doremì, ai tempi della corsa all’oro nel Klondike.
In occasione della visita di Don Rosa a Napoli Comicon, per i tipi della Panini uscirà una nuova edizione in italiano della Saga di Paperone, diversa dalle precedenti, in una confezione ancora top secret, mentre sulla rivista UACK!, che avrà un rilancio con una nuova formula la prossima primavera, Don Rosa diverrà una presenza costante a cominciare dal numero di aprile.
Solo chi sarà presente a Napoli Comicon potrà partecipare alle sessioni di firme di queste pubblicazioni (con cover variant appositamente create) e chiedere i disegni dei personaggi preferiti al Maestro, sempre generosissimo con i suoi lettori.
Inoltre, nell’ambito di una serata disneyana dedicata a Don, presso la Mostra di Oltremare (al Teatro Mediterraneo), l’artista statunitense incontrerà i suoi fans, con video e contributi rari e inediti, e con la partecipazione di fumettisti e addetti ai lavori di tutto il mondo.
http://www.comicon.it/
Enrico Ruocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *