Come vi sentireste se, un giorno, vi ritrovaste nei panni di un essere amorfo, sprovvisto di percezioni sensoriali, e foste catapultati in un universo fantasy? Difficile rispondere, vero? Potreste farvene un’idea, tuttavia, leggendo il primo volume del manga Vita da Slime, firmato da Fuse e Taiki Kawakami, disponibile dall’11 Aprile in fumetteria, libreria e Amazon: potrebbe tornare utile, chissà!

Perdere la vita in seguito a un’aggressione non è certo una bella esperienza… Figuriamoci se poi ci si reincarna in un essere gelatinoso, per di più cieco e sordo, e si viene catapultati in un mondo completamente diverso da quello che si è lasciato! È ciò che accade a Satoru, che intraprende un’assurda avventura nei panni di uno slime!

Armato delle due abilità uniche “predatore”, che gli consente di sottrarre i poteri agli avversari, e “grande saggio”, che gli permette di conoscere ogni cosa che lo circonda, Satoru dovrà farsi strada in un universo abitato da draghi, goblin, bestie varie e tizi di mezza età…!

Il manga è tratto dalla light novel Tensei Shitara Slime, scritta da Fuse e originariamente pubblicata in Internet dal 2013, poi edita dall’editore giapponese Micro Magazinesha dal 2014 (in prosecuzione, con le illustrazioni di Mitz Vah). Nel 2015 è iniziato l’adattamento manga, disegnato da Taiki Kawakami, in corso in Giappone.

Enrico Ruocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *