Ritornando al classico discorso, sulle serie dimenticate nel tempo, questa volta voglio interessarmi io, in quanto oggi vorrei parlarvi di una serie che quando guardavo da ragazzina, mi divertiva e mi piaceva molto, in quanto la protagonista di questa serie di action-scifi, non era la classica eroina fatta e finita, ma una semplice ragazza che travolta dagli eventi ne diviene pian piano l’eroina della situazione, la serie era “Cleopatra 2525”.

Questa serie ambientata sul nostro pianeta in un futuro molto remoto, fu prodotta dalla casa di produzione fondata da Sam Raimi la Renaissance Pictures, e l’attrice Jennifer Sky ne fu la protagonista, ne vennero realizzati 28 episodi raccolti in due stagioni, e poi per motivazioni non ancora chiarite, venne soppressa e cancellata, lasciando non solo un finale aperto ma anche molti interrogativi e questioni ancora in sospeso. In Italia venne trasmessa sulle reti Mediaset e sul canale Italia 1.

Cleopatra, aspirante attrice, che per sbarcare il lunario in attesa della grande occasione, lavora cone danzatrice del ventre in un nigth club, le sue giornate passano sempre uguali e senza sbocchi, finchè il destino non tira i suoi dadi, infatti Cleopatra durante un’operazione chirurgica, avvengono delle complicanze e finisce in coma, qui i medici la mettono in criostasi, in attesa di poterla risvegliare. Ed è qui che si abbatte il pugno del destino, infatti per una serie di cataclismi, il mondo intero viene sconvolto, così che la nostra Cleo venga lasciata al suo “sonno forzato”. Passa il tempo, e durante un sopraluogo, due ragazze Hel e Sarge, rinvengono l’ingresso di un centro di criostasi, e al suo interno vi trovano una camera criogenica ancora funzionante, dopo alcuni tentativi, la attivano e così l’occupante al suo interno pian piano si risveglia dal suo lungo sonno. Dopo un primo attimo di stupore, Cleopatra somatizza che non si trova più nel suo tempo e che ha dormito per ben cinque secoli, più precisamente si ritrova ad essere nell’anno 2525; qui dalle sue salvatrici, Hal e Sarge, apprende che il mondo esterno è completamente cambiato da come lo conosceva, infatti tutto il pianeta Terra e sotto il dominio da alcuni secoli da una razza aliena chiamata i Baileys, che comandano tutta la superficie, con l’unico scopo di attaccare e disintegrare ogni umano che intercettano. Infatti Cleopatra viene così a sapere che il minimanente della popolazione terrestre sopravvissuta si è rifugiata nel sottosuolo, scopre anche che le due ragazze, insieme ad un altro personaggio di nome Mauser, formano una specie di squadra di “sicurezza e sorveglianza”, i cui ordini sono partiti a un misterioso capo che si è autodefinito voce, un po’ come Charlie’s Angeles, il cui scopo di tale squadra è di respingere gli attacchi alla città sotterranea da parte dei Baileys e di mantenere anche l’ordine pubblico, mantenendo una parvenza di legge e proteggendo i deboli da loschi individui come il misterioso Creegan, una sorta di polizia.

Non potendo più tornare alla sua casa e avendo forse finalmente trovato uno scopo nella sua vita, Cleopatra si unisce a Hel, Sarge e Mauser e seguendo gli ordini di Voce, aiuta la squadra a rendere la vita agli ultimi rimasugli dell’umanità un po’ meno dura, raddrizzando i torti e affrontando gli alieni Bailyes per scacciarli dal nostro pianeta.

Andando avanti, vengono a scoprire che in realtà i Baileys non sono alieni, ma macchine per lo smaltimento dei rifiuti, creati dall’uomo, che per via del loro programma di intelligenza artificiale di apprendimento, ebbero la consapevolezza che era l’essere umano la principale fonte di produzione di inquinamento, e che quindi doveva essere eliminata, così diedero vita ad una vera e propria guerra contro l’uomo.

Nell’ultima puntata della serie infatti si procede alla fase finale della guerra dove sia gli umani che i Baileys, autoproclamatesi così in onore del loro creatore, si preparano allo scontro finale, dove solamente una delle due fazioni ne uscirà vincente.

Purtroppo come abbiamo detto precedentemente, la serie si è interrotta, mentre le due fazioni stavano per scontrarsi, e quindi non sapremo mai come finirà lo scontro tra i Baileys e gli umani, come anche l’interrogativo del fattore che ha scatenato la ribellione delle macchine contro l’uomo e tanti altri interrogativi rimasti ancora insoluti durante la serie e che purtroppo rimmarranno per sempre senza risposta, perrcato perchè era una serie molto divertente, dinamica e per alcuni versi anche innovativa, belle poi anche le scene girtate in esterno, in quanto tutta la serie è stata girata in Nuova Zelanda. Speriamo che presto o tardi un’altra casa di produzione possa prendere il soggetto e che Cleopatra 2525 abbia finalmete un finale, anche perchè io mi divertivo sempre nel vedere la serie e la trovavo molto piacevole, mi faceva dimenticare i dispiaceri e le amarezze della giornata che mi capitavano.

Natascia Zampella

adoro gli anime e manga fin da quando ero bambina, con gli anni ho ampliato le mie passioni come il cosplay, i comics, i film horror e la letteratura noir e horror e i videogiochi.
sono curiosa a 360 gradi e do il massimo in quello che mi appassiona
Natascia Zampella

Latest posts by Natascia Zampella (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *