Da pochi giorni il sindaco di Caronia ha  permesso agli abitanti della Frazione di canneto di tornare alle propie case. La situazione sembra tornata regolare, e noi abbiamo la possibilità di commentare i fatti accaduti con il giusto distacco. Per chi non lo sapesse, in questa frazione in provincia di Messina da Febbraio di quest' anno sono avvenuti inspiegabili fenomeni di autocombustione reiterati. Le case e le automobili prendevano fuoco spontaneamente, in condizioni di assoluta normalità.
 

Il paese è stato evacuato dalla popolazione locale e si è riempito di studiosi e tecnici della protezione civile. E' stato subito smentita la possibilità di un sovraccarico di tensione, perchè i fili elettrici prendevano fuoco anche se scollegati dalla alimentazione. in alcune occasioni gli elettrodomestici bruciavano senza corrente ed i fili recisi prendevano fuoco in modo innaturale. I tecnici avevano ammassato in strada alcuni fili elettrici tolti dalle case e questi hanno preso fuoco da soli, davanti ai loro occhi.la constatazione empirica che i roghi si facevano più frequenti con il passare dei treni attraverso la frazione, aveva fatto pensare ad un particolare fenomeno elettromagnetico, tuttavia questi fenomeni si sono manifestati anche dopo la chiusura della linea ferroviaria.In seguito si sono verificati problemi alle chiusure centralizzate delle auto e ai telefoni cellulari.

Perchè ci interessa tanto questo fenomeno? Perchè l' autocombustione  fredda, cioè non causata da un aumento esterno di temperatura è un fenomeno studiato pochissimo,  riscontrato in situazioni rarissime e imprevedibili. In questo caso invece questo fenomeno ha potuto essere studiato. Per il momento le ipotesi che spiegano questo fenomeno sono abbastanza fantasiose, degne della nostra sezione di Misteri. La più accreditata, perchè è la versione ufficiale dell' Ingegner Valenti, il perito nominato dagli abitanti del posto. secondo questa ipotesi una violenta mareggiata, che effettivamente era avvenuta qualche giorno prima che si verificasse il primo fenomeno, avrebbe lavato via parte della sabbia della costa.

Tale sabbia era fondamentale come " messa a terra" dell' alta tensione dei Binari dell' alta velocità che passano da Canneto. Le rocce di Canneto sembrano fatti di materiali metallici in grado di accumulare l' energia e scaricarla in seguito. Le tubature e la ferrovia avrebbero geometrie particolari che permetterebbero picchi di potenziale. Si continua parlando delle teorie sui Quanti di Plank. Va bene, non sono un fisico, ma come è possibile che delle semplici rocce siano in grado di accumulare energia in modo così perfetto da poterla poi concentrare? Allora che facessero le batterie delle macchine in questo modo, così le batterie si ricavano caricandosi da sole!

Secondo i Vulcanologi la sabbia dell Etna, carica positivamente, avrebbe creato una sorta di arco elettrico. Inoltre i Vulcanologi hanno scoperto un accumulo di magma pochi kilometri sotto il paese di Canneto. In questo caso il calore provocherebbe un flusso di elettroni che si incanala negli elementi conduttori ( Fili elettrici). Vediamo la seconda teoria. Si parla dell' aumento della Frequenza della terra da 10 ohz a 13 Ohz. Questa teoria avrebbe previsto il verificarsi di fenomeni simili a quelli di Caronia. Tuttavia questi fenomeni non dovrebbero verificarsi su scala globale? Caronia passa Attraveso una linea di Energia? Secondo la contessa Heusthaffen, che vanta una parentela con Federico II di Svevia E' così.

Possessione Demoniaca? Francamente sono scettico su questo punto, come lo sono a chi pensa che Canneto sia stata attaccata dagli spiriti. Più che altro il tutto mi fa pensare a un Maser, cioè un cannone a microonde coerenti. Spiegherebbe sia gli incendi inspiegabili, sia i problemi con i cellulari e gli antifurti ( che funzionano ad onde radio). Ma non credo che esistano fenomeni in grado di spiegare una cosi massiccia quantità di microronde naturali; tra le altre cose vicino canneto c'è una base di ricerca dell' esercito americano.In effetti un satellite armato di maser ( era l' idea base dello scudo stellare, ricordate?) potrebbe causare simili fenomeni. In ogni caso sembra che da quando la protezione civile ha montato degli impianti schermati la situazione si sia normalizzata.

Per i curiosi:

 

 

 

 

admin
Latest posts by admin (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *