Sulle pagine di Comics Blog è apparso il primo breve teaser della serie animata dedicata Blade, il cacciatore di vampiri   nato dalla cooperazione fra la giapponese Madhouse e la Marvel, si tratta della quarta e ultima  collaborazione fra i due gruppi dopo le recenti serie, tutte di dodici episodi e tutte trasmesse sul canale Animax, Iron Man, Wolverine ed X Men destinate ad un pubblico di appassionati nipponici del mondo Marvel

http://www.comicsblog.it/post/10730/blade-sito-ufficiale-teaser-e-immagini-dellanime-al-debutto-il-1-luglio-su-animax

 Nelle storie i character USA vengono rielaborati ed riproposti dagli artisti della societa nipponica in storie originali. Le vicende di questa serie animata partono dal distretto portuale Yokohama, Blade impegnato nella sua eterna caccia ai vampiri si finisce per incrociare la via di  due vampire-hunter giapponesi, Hayate e sua figlia Makoto, esperta di arti marziali… nel suo obiettivo la misteriosa “Existence”, organizzazione capeggiata da Deacon Frost, il vampiro che ha “ucciso” sua madre.

Alla regia della serie Mitsuyuki Masuhara mentre la sceneggiatura è di Kenta Fukasaku, ad interpretare Blade è stato chiamato Akio Ohtsuka, doppiatore di grande esperienza  sia nei videogiochi che negli anime e nei live ( http://en.wikipedia.org/wiki/Akio_%C5%8Ctsuka) mentre nell'anime  è stato prevista la creazione di un personaggio originale, Makoto, la Vampire Hunter nipponica, affidato alla voce della doppiatrice e cantante giapponese Maaya Sakamoto.

Oltre il teaser sono stati presentate anche alcune immagini dei protagonisti della serie animata che verrà trasmessa dal 1 luglio.

Domenico

N.B  In Italia non sono state ancora trasmesse ma vengono presentate nei canali dei fansubber, in particoare i Subzero fansub.

http://www.subzero.it/
 
 
 Grazie a Domenico mitico Debris per la nota

admin

C'è un mondo intero, c'è cultura, c'è Sapere, ci sono decine di migliaia di appassionati che come noi vogliono crescere senza però abbandonare il sorriso e la capacità di sognare.
admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *