Dal 20 al 22 luglio sarà nelle sale il film evento speciale Berni e il Giovane Faraone. La pellicola è prodotta da Piero Crispino per 3Zero2 e co-prodotto da The Walt Disney Company Italia con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte. Sarà presentata in anteprima sabato 19 luglio alla 49^ edizione del Giffoni Film Festival con una proiezione speciale alla quale seguirà un incontro con il regista Marco Chiarini. Il film è stato girato in parte all’interno del Museo Egizio di Torino. Una location davvero suggestiva che comprende la Galleria dei Re e il Tempio rupestre di Ellesija, Berni e il Giovane Faraone. Ambiente che proietterà il pubblico in una favola italiana che unisce la modernità del XXI secolo al fascino dell’antico Egitto.

Il protagonista di Berni e il Giovane Faraone è Ram. Si tratta di un ragazzo di tremila anni figlio della potente dinastia di faraoni Ramsete. È proprio lui che si ritrova all’improvviso nel mondo contemporaneo. Un adolescente educato per essere venerato e governare che ora si ritrova a essere trattato diversamente. La sua strada incrocerà quella di Berenice, una giovane ragazza che vive sulla il disagio tipicamente adolescenziale di sentirsi sempre fuori posto. La sua vita cambierà quando si ritrova coinvolta in una lontana e misteriosa profezia egizia.

Attraverso il suo sangue risveglia infatti una mummia nel museo Egizio di Torino. Insieme, i due ragazzi vivranno un’incredibile avventura, piena di elementi fantastici e di riferimenti alla storia dell’antico Egitto in Berni e il Giovane Faraone. Interpretato dai giovanissimi Jacopo Barzaghi ed Emily De Meyer, il film vede inoltre la partecipazione di vari attori. Nel cast: Gigio Alberti e con Alessandra Faiella, Angelo Pisani, Silvia Giulia Mendola, Pierluigi Madaro, Anastasia Bruno, Chiara Cardea, Rebecca Decò, Lorenzo Dellapasqua, Riccardo Forte, Aysha Sulla, Gaia Zucca. Oltre al Museo Egizio, le riprese di “Berni e il Giovane Faraone” hanno visto protagonista il Collegio San Giuseppe, IRV – Istituto di Riposo per la Vecchiaia (Poveri Vecchi) e ville private in Torino e in Moncalieri.

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta, presidente di Satyrnet e finalista di Italia's Got Talent 2019, è considerato "il papà del Cosplay Italiano". Come una delle prime realtà che hanno promosso il fenomeno made in Japan, Satyrnet, in oltre 15 anni di attività ha creato, realizzato e prodotto alcune delle più importanti manifestazioni di settore. Il portale www.satyrnet.it e la sua vastassima community online sono tutt'ora uno dei punti di riferimento per gli appassionati.Gianluca Falletta ha partecipato alla produzione del Festival del Fumetto di Romics, RomaComics & Games, Gaming e Cartoon Days e ora collabora con i principali festival italiani quali LuccaComics & Games, Milano Cartoomics e Napoli Comicon.
Dopo "l'apprendistato" presso Filmmaster Events, una delle più importanti agenzie di eventi al mondo, Gianluca si occupa di creare ride e parchi di divertimento a livello internazionale e ha participato allo start-up dei nuovissimi parchi italiani Cinecittà World e Luneur Park cercando di unire i concetti di narrazione, creatività con l'esigenza di offrire entertainment per il pubblico.
Gianluca Falletta

Latest posts by Gianluca Falletta (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *