Il simpatico Daniele Spadoni, con il suo “Back to the Future Part III: Timeline of Monkey Island” questa volta ha perso il pelo … ma non il vizio. Non ci troviamo infatti alle sue divertenti clip tributo dei capolavori LucasFilm / LucasArts ma su un vero e proprio videogioco: un’avventura grafica “vecchio stile” che ci farà compiere un “Ritorno al Futuro” per esplorare la misteriosa “Monkey Island”. Un crossover eccezionale, in puro stile “scumm”  per un prodotto realizzato in collaborazione con il fratello Davide Spadoni, bravissimo pixel artist, che rappresenta un vero tributo per i personaggi creati da “leggende” quali  Robert Zemeckis, Bob Gale, Ron Gilbert, Dave Grossman e Tim Schafer.

L’almanacco sportivo di Biff Turner è finalmente bruciato quando l’ingegnoso Doc e la sua mitica Delorean decidono di compiere un viaggio assai particolare indietro nel tempo non nel 1885 nel selvaggio west ma nel più lontano 1655 per incontrare uno dei personaggi più celebri della storia videoludica Guybrush Threepwood, riuscirà Marty McFly a ritornare al futuro senza farsi mangiare dai cannibali con la testa di Limone? Per scoprilo ecco la pagina ufficiale di “Back to the Future Part III: Timeline of Monkey Island”, oppure è già possibile scaricare la demo cliccando qui.

Daniele Spadoni, originario di Brindisi, ha una grande passione per il cinema fin da bambino… ha iniziato a fare le prime animazioni con un Commodore Amiga 500 donatogli da suo padre con il programma che si chiamava Deluxe Paint con il quale si cimentava nelle prime esperienze di creazione grafica 2D… si divertiva a ricostruire scene di film, fotogramma per fotogramma… poi iniziai a trattare il 3D con un pc… ma con scarsi risultati. Nel 2006 è riuscito a pubblicare su YouTube il mio primo cortometraggio sul web… da lì la sua passione prese sempre più piede…

Back to the Future Part III: Timeline of Monkey Island e tutti i relativi marchi, loghi e personaggi sono di proprietà esclusiva di LucasArts e Universal Pictures, Amblin Entertainment. Il gioco, opera di fan, non è approvato da, sponsorizzato da, non affiliato con LucasArts, Universal Pictures o qualsiasi altro franchise, ed è un gioco non commerciale realizzato per scopi ricreativi. Nessuna  distribuzione commerciale è consentita. Nessun presunto diritto indipendente sarà rivendicato contro LucasArts e Universal Pictures, Amblin Entertainment Company.

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta, presidente di Satyrnet, è considerato "il papà del Cosplay Italiano". Come una delle prime realtà che hanno promosso il fenomeno made in Japan, Satyrnet, in oltre 15 anni di attività ha creato, realizzato e prodotto alcune delle più importanti manifestazioni di settore. Il portale www.satyrnet.it e la sua vastassima community online sono tutt'ora uno dei punti di riferimento per gli appassionati.
Gianluca Falletta ha partecipato alla produzione del Festival del Fumetto di Romics, RomaComics & Games, Gaming e Cartoon Days e ora collabora con i principali festival italiani quali LuccaComics & Games, Milano Cartoomics e Napoli Comicon.
Dopo "l'apprendistato" presso Filmmaster Events, una delle più importanti agenzie di eventi al mondo, Gianluca si occupa di creare ride e parchi di divertimento a livello internazionale e ha participato allo start-up dei nuovissimi parchi italiani Cinecittà World e Luneur Park cercando di unire i concetti di narrazione, creatività con l'esigenza di offrire entertainment per il pubblico.
Gianluca Falletta

Latest posts by Gianluca Falletta (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *