C162B4EF-0FC5-40F1-A899-9346F5F8FC77Nasce Smemoranda Zero 2017, un’agenda essenziale dedicata agli amanti del design e della creatività, che unisce alla funzionalità delle agende Smemo le linee pulite e la grafica minimale del graphic designer Paolo De Francesco.

 

Disponibile in versione giornaliera e settimanale in doppio formato e con copertina flessibile, Smemoranda Zero fa tabula rasa e ricomincia da capo, da zero appunto, per lasciare spazio alla creatività e alla libertà di inventare, scrivere, annotare, disegnare. Come da tradizione Smemo a piè pagina ci sono citazioni dedicate al numero Zero, celebrato da artisti, filosofi, poeti, scrittori, fumettisti, pensatori, musicisti. Un tocco su tutti: la tavola grafica raffigurata nella fascetta e riproposta all’interno dell’agenda, racchiude il calendario dell’anno in un unico cerchio perfetto. Perché ci sono numeri che sono anche simboli, che ci ispirano e, perché no, ci spingono verso l’infinito.

Smemoranda Zero è total black, con tocchi giallo fluo per l’elastico, il segnalibro e il dettaglio grafico del logo.

SMEMORANDA ZERO 2017 è a Emissioni Zero e realizzata al 100% in Italia.

 

MODELLI

 

Giornaliera e settimanale, in due formati (9×14 cm e 13×21 cm), prezzo dai 12 ai 14 euro a seconda dal formato e della versione.

Enrico Ruocco

Figlio della GOLDRAKE generation, l’amore che avevo da bambino per il fumetto è stato prima stritolato dall’invasione degli ANIME, poi dall’avvento dei Blockbuster e annientato completamente dai giochi prima per PC e poi per CONSOLE.
In seguito con l’arrivo del nuovo millennio, il tanto temuto millennium bug , ha fatto riaffiorare in me una passione sopita soprattutto grazie ad INTERNET.
Era il 2000 quando finalmente in Italia internet diventava sempre più commerciale, ed io decisi di iniziare la mia avventura sul web creando il mio sito TUTTOCARTONI.Sito nato da una piccola ricerca fatta fra quello che “tirava” sul web e le mie passioni. Sappiamo bene cosa tira di più sul web … sinceramente non lo ritenni adatto a me, poi c’era lo sport, altra mia passione ma campo altamente minato. Infine c’erano i cartoon e i fumetti…beh qua mi sentivo preparato e soprattutto pensavo di trovare un mondo PACIFICO…
Man mano che passava il tempo l’interesse si spostava sempre più verso il fumetto, ed oggi, nel 2017, guardandomi indietro e senza vantarmi troppo posso considerarmi un blogger affermato e conosciuto, uno dei padri degli eventi salernitani dedicati al mondo del fumetto ma soprattutto lettore di COMICS di ogni genere.
Enrico Ruocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *