Da Sapporo a Treviso. Arriva in Italia l’esclusiva mostra dedicata a Shingeki No Kyojin
Le mura di Treviso, dal prossimo 1 Luglio, torneranno ad avere una funzione difensiva. I giganti, dal Giappone, stanno arrivando in Italia, la città non sarà più al sicuro. Fortunatamente potremo contare su Eren, Mikasa e tutti i soldati: come nel manga, faranno il tutto per tutto per salvare l’umanità dall’Attacco dei Giganti.
Dopo il successo di WALL TOKYO,WALL OITA ,WALL OSAKA, WALL TAIPEI,  WALL SAPPORO, Treviso ospiterà la prima parte WALL ITALIA, la mostra omaggio a Shingeki No Kyojin. Per la prima volta in Europa saranno presentate  alcune delle tavole che hanno dato vita alla celebre serie manga scritta e illustrata da Hajime Isayama in un’esposizione selezionata appositamente per il pubblico italiano, che calerà il fruitore in una nuova realtà, un’esperienza emozionale, rendendolo partecipe come i protagonisti del manga stesso.
Il progetto rappresenta il momento clou del Nipponbashi d’Estate, il festival giapponese che ormai, da anni, celebra e diffonde la sfaccettata cultura nipponica.
Il manga Shingeki No Kyojin esce in Giappone nel 2009 e da allora è sempre in vetta alle classifiche. In Italia arriva nel 2012 e, sin da subito, ha riscontrato notevole successo, tanto che i 17 volumi di cui al momento si compone la serie sono stati tutti ristampati più volte e hanno generato ad oggi ben quattro romanzi e due serie spin-off.
La mostra, attesissima dai numerosi fan, sarà suddivisa in due aree, l’una il continuum dell’altra: a Luglio, durante il Nipponbashi a Treviso verranno esposte le tavole e gli artworks secondo un percorso atto a far vivere le sensazioni evocate dal maestro Isayama, cominciando dalla paura.
A  fine Ottobre, poi, la mostra si sposterà in un’altra città italiana famosa per la lunghissima cinta muraria: Lucca. Durante il Lucca Comics and Games, infatti, si svolgerà  la seconda parte della mostra.
Le mura, dunque hanno una funzione difensiva, ma proprio come insegnano i protagonisti di Shingeki No Kyojin, è solo oltrepassandole che si può conoscere ciò che accade al di la. La mostra dedicata all’opera di Isayama  lascerà i confini giapponesi per arrivare in Italia, per la prima volta; sarà compito dei fan valicare le proprie mura e avere l’occasione di essere parte di un’esperienza unica e irripetibile.
Online il sito con i dettagli della mostra  www.wallitalia.it
Dal  1 Luglio a Treviso per il NIPPONBASHI D’ESTATESede Complesso Umberto 1, Borgo Mazzini
fino al 17 Luglio 2016
INAUGURAZIONE 2 Luglio ore 19 Dal 28 Ottobre 2016 a Lucca per LUCCA COMICS & GAMES.  In collaborazione con Dynit e Panini
NIPPONBASHI D’ESTATE
Nipponbashi letteralmente significa “ponte per il Giappone” e il Nipponbashi d’Estate è il  festival che lo celebra in tutte le sue forme.
Quest’anno, giunto alla VI edizione, si conferma come una delle più importanti rassegne nazionali dedicate alla cultura nipponica.
il Nipponbashi d’Estate nasce dalla volontà dell’omonima associazione culturale, con l’obiettivo di far conoscere una delle culture più antiche e variegate e coinvolgere i visitatori in attività ed eventi  propri della società nipponica sia contemporanea che tradizionale, lontani dallo stereotipo che vede il Giappone come una “macchina produttrice di sushi”.
Nei tre giorni di festival si susseguiranno spettacoli, conferenze, workshop, ma anche momenti legati al folclore giapponese, come la sfilata dei cosplayers e il concerto d’apertura di Cristina D’Avena oltre alla possibilità di gustare i veri piatti della cucina nipponica alla Giapp’Osteria.
Sono previste 5 mostre d’arte tra cui una dedicata al Kimono, con esposizione di pregiati pezzi antichissimi e l’altra, legata al mondo contemporaneo, che è la mostra omaggio al manga fenomeno del momento Shingeki No Kyojin, L’Attacco dei Giganti.
Vedi il programma su www.nipponbashi.it

Enrico Ruocco

Figlio della GOLDRAKE generation, l’amore che avevo da bambino per il fumetto è stato prima stritolato dall’invasione degli ANIME, poi dall’avvento dei Blockbuster e annientato completamente dai giochi prima per PC e poi per CONSOLE.
In seguito con l’arrivo del nuovo millennio, il tanto temuto millennium bug , ha fatto riaffiorare in me una passione sopita soprattutto grazie ad INTERNET.
Era il 2000 quando finalmente in Italia internet diventava sempre più commerciale, ed io decisi di iniziare la mia avventura sul web creando il mio sito TUTTOCARTONI.Sito nato da una piccola ricerca fatta fra quello che “tirava” sul web e le mie passioni. Sappiamo bene cosa tira di più sul web … sinceramente non lo ritenni adatto a me, poi c’era lo sport, altra mia passione ma campo altamente minato. Infine c’erano i cartoon e i fumetti…beh qua mi sentivo preparato e soprattutto pensavo di trovare un mondo PACIFICO…
Man mano che passava il tempo l’interesse si spostava sempre più verso il fumetto, ed oggi, nel 2017, guardandomi indietro e senza vantarmi troppo posso considerarmi un blogger affermato e conosciuto, uno dei padri degli eventi salernitani dedicati al mondo del fumetto ma soprattutto lettore di COMICS di ogni genere.
Enrico Ruocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *