Anbernic RG300 è una piccola console retrogame dalle grandi prestazioni. E’ arrivata questa console in un pacchettino di colore bianco panna con un disegno semplice della console, con la scritta: Retro Game 300. Come vedete dalle foto, all’interno del pacco si trova, prima di tutto la mini console, poi un manuale delle istruzioni e il solo cavo usb (type C). Quindi se volete ricaricare direttamente la batteria in una presa, dovete acquistare un caricatore usb universale a parte, ma per arrangiare va bene anche il solito caricatore usb degli smartphone Samsung.

A primo impatto sono rimasto sorpreso dai materiali, non sono le solite plastiche cinesi scricchiolanti e scadenti, ma ottimi, resistenti e saldi. Infatti questa console, oltre ad essere leggera (solo 340 grammi) e dalle dimensioni “15 x 11,2 x 6,4 cm”, si tiene in maniera ottima tra le mani e si avvicina alla qualità del classico Game Boy/Advance. La scocca di questa console è disponibile in due versioni, grigio e questa che ho scelto di colore nero trasparente.

Come vedete dalla parte posteriore è compresa una batteria di 1800mAh litio ricaricabile e devo dire che è veramente buona. Se la console resta in stand by per molto tempo non consuma energia ed è capace di supportare fino alle 6 ore di gioco continuo.

In questa nuova versione sono precaricati all’interno ben 3007 giochi, tra cui i vari emulatori e sistemi: “PS1、CPS1、CPS2、FBA、NEOGEO、NEOGEO POCKET、GBA、GBC、GB、SFC、FC、MD、SMS、GG、Handy、MSX、PCE、WSC、POKE MINI”. Addirittura come avete appena letto, è capace di far girare in maniera sufficiente i titoli della PS1, logicamente in maniera limitata, ma se pensiamo un’esperienza del genere così tascabile e compatta, con un display di soli 3 pollici e di risoluzione 960 * 480, è praticamente assurdo.

Vi allego qui di seguito le specifiche hardware della console:
CPU: dual 528MHz
RAM: DDR2 128M
Memoria: 16 GB
E’ in grado di supportare card micro sd sino a 32gb.

L’obiettivo principale di questa console è di portare con se una collezione completa dei migliori retrogame di anni fa, ad esempio emula perfettamente Game Boy, Color, Advance, Super Nintendo (niente male) e anche tutti gli altri, però pecca un bel pò su giochi PS1 con la grafica 3D, ma è normale su un oggetto così piccolo e un’hardware del genere. Ritornando un momento ai materiali, aggiungo che tutti i tasti sono prodotti fedelmente e si riesce a giocare proprio bene, ho notato un approccio ancora più corposo di come si gioca su un Gameboy ecc, per farvi capire, quindi è perfetta. Per finire, la console ha una mini cassa nella parte frontale in basso a destra e nella parte in basso c’è l’attacco aux per le cuffie e finalmente la usb type c.

Vi consiglio di provare assolutamente questa console, se siete amanti del retrogame in generale. Da un dispositivo del genere si può salvare in ogni momento, quindi non perdete nessun progresso e tramite card esterna si possono aggiungere ulteriori giochi.
Che dire la miglior mini console portatile retrogame è questa. Voto 9.

*** LINK ACQUISTO: https://amzn.to/30eFCBq ***
*Ludevil*

Luigi Apolito
Seguimi
Latest posts by Luigi Apolito (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *