I fan di Alien e Predator, che nell’ultimo anno e mezzo si sono tuffati nelle storie a fumetti dell’Aliens Universe targato Dark Horse e pubblicato in Italia da saldaPress, lo sanno perfettamente: LIFE DEATH – seguito di FIRE AND STONE – è il ciclo di storie che ha riunito in un’unica, emozionante avventura tutte le properties legate all’universo di Alien (ALIENSPROMETHEUSPREDATORALIENS vs. PREDATOR).

A differenza di FIRE AND STONE, però, in cui si sono avvicendati diversi team artistici di sceneggiatori e disegnatori, LIFE AND DEATH ha visto al timone della narrazione un unico scrittore: Dan Abnett. E ora Abnett ci guida verso la conclusione dell’epopea col volume in uscita giovedì 10 gennaio, intitolato ALIEN VS. PREDATOR – LIFE AND DEATH (pagg. 152, euro 14,60), che contiene anche un epilogo, intitolato PROMETHEUS – SCONTRO FINALE.

Sul planetoide LV-223 la situazione sta per precipitare. Tutti i superstiti si sono riuniti e, in breve, si trovano al centro del fuoco incrociato di uno scontro senza precedenti: quello tra un gigantesco branco di xenomorfi – intenzionati a salvare l’ultima regina fertile della loro specie, che sta germinando nel petto di una sopravvissuta – e un intero esercito di Yautja. La minaccia più spaventosa, però, potrebbe essere rappresentata ancora una volta dagli Ingegneri, i cui scopi rimangono imperscrutabili. Nello scontro tra le razze aliene più letali dell’Universo, l’uomo rischia di essere definitivamente sopraffatto.

ALIEN VS. PREDATOR, scritto da Dan Abnett e disegnato da Brian Albert Thies, è il quarto e ultimo capitolo di una storia avvincente, che ha visto avvicendarsi in scena tutti i protagonisti dell’Aliens Universe: xeonomorfi, yautja, Ingegneri ed esseri umani. Tutti uniti dal desiderio di sopravvivere e sopraffare gli avversari. Chi la spunterà?

Il volume è disponibile in libreria, in fumetteria e nello shop online del sito saldapress.com

Enrico Ruocco

Figlio della GOLDRAKE generation, l’amore che avevo da bambino per il fumetto è stato prima stritolato dall’invasione degli ANIME, poi dall’avvento dei Blockbuster e annientato completamente dai giochi prima per PC e poi per CONSOLE.
In seguito con l’arrivo del nuovo millennio, il tanto temuto millennium bug , ha fatto riaffiorare in me una passione sopita soprattutto grazie ad INTERNET.
Era il 2000 quando finalmente in Italia internet diventava sempre più commerciale, ed io decisi di iniziare la mia avventura sul web creando il mio sito TUTTOCARTONI.Sito nato da una piccola ricerca fatta fra quello che “tirava” sul web e le mie passioni. Sappiamo bene cosa tira di più sul web … sinceramente non lo ritenni adatto a me, poi c’era lo sport, altra mia passione ma campo altamente minato. Infine c’erano i cartoon e i fumetti…beh qua mi sentivo preparato e soprattutto pensavo di trovare un mondo PACIFICO…
Man mano che passava il tempo l’interesse si spostava sempre più verso il fumetto, ed oggi, nel 2017, guardandomi indietro e senza vantarmi troppo posso considerarmi un blogger affermato e conosciuto, uno dei padri degli eventi salernitani dedicati al mondo del fumetto ma soprattutto lettore di COMICS di ogni genere.
Enrico Ruocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *