http://www.satyrnet.it/slide/alessia.jpg
Un evento speciale per tutti i visitatori di Cartoons on The Bay: l’incontro con l’autrice Alessia Mainardi, scrittrice e cosplayer aprirà la seconda edizione del Cosplay Contest Ufficiale della manifestazione Rai. Alessia, infatti, dal palco di Cartoons on The bay, presenterà la sua ultima fatica “Alessia in Cosplayland” un racconto autobiografico di come una ragazza, affetta da una malattia degenerativa, grazie all’incontro con il mondo Cosplay impari a combattere contro ogni difficoltà e ad amare la vita.  L’appuntamento con Alessia è domenica 10 Aprile 2011, alle ore 14, presso il Palco del Cartoon Village (Cartoons on The Bay) – Area Auditorium delle Clarisse – Rapallo. La giovane autrice sarà anche la presidentessa di Giuria del Cosplay Contest che si svolgerà subito dopo la sua presentazione.

L’autrice
Cosplayer affermata, organizzatrice di eventi cosplay e scrittrice della saga fantasy “Avelion”, Alessia Mainardi ha deciso di ripercorrere in un libro la sua vita di cosplayer per ricordare insieme a chi l’ha conosciuta in questi anni e incontrata anche solo una volta, il cammino intrapreso in questo colorato mondo dal 2003 a oggi. Ma soprattutto, per spiegare a tutti come chiunque possa superare i propri limiti e raggiungere i propri sogni. Perché, come l’autrice spiega nel libro “Alessia in Cosplayland”, «La volontà è ciò che rende chiunque in grado di realizzare anche l’impossibile».


La storia: da Alessia a Ryuki
Alessia vive a Parma con i suoi nonni e fin da piccola sogna di fare l’archeologa. Come tutte le adolescenti, frequenta la scuola, fa sport e nel tempo libero legge libri e va al cinema. Ma proprio nel momento in cui fantastica sul proprio futuro e sulle proprie aspirazioni, le viene diagnosticata l’Atassia di Friedreich, una malattia degenerativa progressiva del sistema nervoso. Ha 18 anni e la prima reazione alla notizia è quella di cadere in depressione e chiudersi in se stessa, vergognandosi degli sguardi e dei giudizi degli altri. Ma un giorno succede qualcosa: Alessia, da sempre appassionata di fumetti e di cartoni animati, entra in contatto con il mondo delle fiere e del cosplay. Così si arma di macchina da cucire e insieme a nonna Betty comincia a creare con le sue mani abiti splendidi, tanto da attirare, sfilando in costume, quegli stessi sguardi che prima evitava con timore. Proprio come Alice nel Paese delle meraviglie, Alessia entra in “Cosplayland” e diventa Ryuki, una cosplayer riconosciuta e ammirata. Nel giro di pochi anni si trasforma in Lady Oscar, nella Regina Elizabeth, nella Sposa Cadavere, in Jack Sparrow e in tanti altri personaggi che interpreta di volta in volta alla perfezione. Dopo otto anni dentro “Cosplayland”, Alessia/ Ryuki, che ora di anni ne ha 26, ha deciso di raccontare la propria storia, rendendo omaggio al mondo che in un certo senso l’ha fatta rinascere e ritrovare se stessa, utilizzando la sua esperienza come esempio di riscatto e integrazione per tutti quelli che nella vita si sentono o si sono sentiti “diversi”.


Il ricavato del libro sarà devoluto a favore della ricerca sull’Atassia di Friedreich tramite il progetto internazionale promosso da BabelFamily ( sito internet: http://www.babelfamily.org/it/ )
Satyrnet ha da sempre cercato di promuovere il fenomeno Cosplay sia a livello mediatico con la realizzazione e la gestione di eventi “dedicati” che, soprattutto, a livello accademico universitario, con convegni e seminari i tanti aspetti positivi che questo movimento ha alle spalle.

 

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *