Satyrnet.it

Wasama Robot-Band @ Italia’s Got Talent

Wasama Robot-Band è stata la protagonista della puntata di oggi, 16 marzo 2022, di Italia’s Got Talent. 

Nelle audition di questa sera, il team di Wasama Creative Factory  ha presentato una performance fantascientifica ambientata in un futuro distopico, cyberpunk, in cui Mecha e Robot si sono evoluti acquisendo una coscienza umana e una sensibilità artistica tale da trasformarsi in una vera rock band!

Davanti agli occhi entusiasti dei giudici della 12° edizione del popolare Show televisivo – Frank Matano, Mara Maionchi, Elio e Federica Pellegrini – robot e iconici personaggi ispirati al cinema, videogiochi e cartoni animati si sono riuniti, con le loro armature cybernetiche, per suonare insieme, unendo realtà parallele senza alcuna distinzione o discriminazione. 

Materializzandosi come se fossero giunti dal futuro, La “Robot-Band” “viaggiatrice del tempo”, impugnando strumenti assomiglianti a blaster luminosi, ha  interpretato il celeberrimo “Capriccio n.24” di Niccolò Paganini (1820), un tema estremamente noto, utilizzato come base per molti brani da un’ampia varietà di compositori. Questo capriccio utilizza una vasta gamma di tecniche avanzate come scale e arpeggi tremendamente veloci, doppie e triple corde, pizzicato, ottave e decime parallele. Questa scelta è un tributo artistico all’espressione musicale del XIX secolo che, segnò una vera e propria rinascita culturale. Pertanto il brano è stato ripreso e rivalutato in un’era futura in cui l’umanità è caduta nuovamente in un medioevo post-apocalittico, e dove le macchine hanno deciso di fare la differenza, riportando alla luce parte di un patrimonio artistico ormai remoto, rielaborandolo in una prospettiva inedita mantenendo fede alla prima delle tre leggi della robotica: 

 

Un robot non può recar danno a un essere umano né può permettere che, a causa del suo mancato intervento, un essere umano o l’umanità riceva danno”.

 

Un messaggio di speranza e riflessione rivolto alle generazioni di oggi in funzione di quelle future.

Ulteriore colpo di scena a conclusione della performance di Italia’s Got Talent di oggi, è stato scoprire che a manovrare i grossi Mecha della Wasama “Robot-Band” è un team di pilot-driver composto soprattutto da donne, truccate da bellissime guerriere o cyber punk.

Le armature protagoniste della performance di Italia’s Got Talent sono state interamente realizzate da questo gruppo seguendo criteri ecosostenibili adoperando materiali dismessi o riciclati, come foam, cartone, legno, plastica con l’obiettivo di creare uno show immersivo e memorabile. Lo show nasce da una stretta collaborazione tra Wasama Creative Factory e Prizmatec Cosplay importante realtà artistica del panorama cosplayer.

I  giganteschi esoscheletri della fantastica Robot-Band sono stati indossati e animati dagli esperti Pilot-Drive: Ivan Cecio (padre fondatore di Wasama), Gaetano Montico (padre fondatore di Prizmatec) e dalle abili e bellissime Lisa Montico, Martina Cassetti e Sara Scarpati. Hanno inoltre collaborato con questo team Paola Bigatton, Donatella Fortuna, Girolamo Cassetti, Emanuele Cambiotti, Marco Ielo, Tania Panagia, Giangiacomo Conti.

Nella realtà, Wasama è un team di artisti, tecnici, esperti e performer di varia provenienza geografica e professionale, accomunati da una passione e da un progetto condiviso.

Un sogno che, con grande impegno e perseveranza, si concretizza in diverse attività creative atte a realizzare eventi e spettacoli di intrattenimento e di divulgazione: una realtà tangibile ed emozionate, un’utopia o, come qualcuno lo ha definito, un “Cantiere della Fantasia”. 

Wasama Creative Factory nasce nel 2003 ma parte da lontano, come esperienza di vita e di lavoro per un gruppo di persone che orbitano intorno ad Ivan Cecio, sognatore, artista ed artigiano, creatore di universi fantastici, onirici e allo stesso tempo tangibili. Il team di Wasama è in grado di realizzare produzioni e iniziative “da zero” fino alla posa in opera, dal concept al set design, dalle scenografie ai costumi, dalle coreografie alla regia,  dalla organizzazione e alla logistica offrendo al pubblico un’occasione di memorabile condivisione.  Wasama è una bella fantasia ma nello stesso tempo una concreta realtà, fatta di artisti, performer, competenze tecniche, sperimentazione continua ma soprattutto tanta passione e spirito di collaborazione, con una grande attenzione al particolare e agli aspetti della totale sostenibilità e inclusione, al rispetto dei valori e delle fragilità umane.

Ivan Cecio, fondatore di Wasama Creative Factory, scenografo, scultore e art-designer, è cresciuto nei laboratori di suo padre Elio artista e scrittore e dei maestri Casertani, comincia presto il percorso nel mondo della fantasia. La sua formazione artistica ha inizio negli anni ‘80, e passa attraverso la laurea in Scenografia, all’Accademia di Belle Arti di Napoli.  Tra i tanti maestri che hanno ispirato la sua formazione, spicca il nome del leggendario Carlo Rambaldi genio italiano degli effetti speciali, padre di ET, Alien, King Kong e di tanti altri capolavori del cinema. Inoltre, in occasione delle riprese dei film la “Minaccia fantasma” e “L’Attacco dei Cloni”, primi due episodi della saga di Star Wars, Ivan ha potuto conoscere George Lucas e Nick Dudman – supervisore agli effetti speciali della celebre saga – conquistando immediatamente la loro stima tanto da ricevere, dal papà di Indiana Jones, la richiesta della preparazione di un work book dedicato alla creazione di nuove forme aliene.

Con il team Wasama, Ivan crea scenografie per mostre, cinema, teatro e televisione, nonché per il mondo dell’entertainment e dal 2013 da vita a diverse grandi mostre/spettacolo ed eventi itineranti alcuni dei quali dedicati alla divulgazione scientifica e all’avventura spaziale dell’uomo, al Fantasy e ai Supereroi ottenendo importanti premi e riconoscimenti di settore cogliendo l’attenzione e l’entusiasmo del più vasto pubblico, dagli addetti ai lavori alle famiglie, dal mondo dell’entertainment a quello della divulgazione. Ivan è riuscito a trasformare le sue passioni in un lavoro e il suo lavoro in una grande passione.

 

Per info: facebook.com/wasamacreativefactory  |  wasama.it  |  info@wasama.it

 

Redazione

Redazione

C'è un mondo intero, c'è cultura, c'è Sapere, ci sono decine di migliaia di appassionati che, come noi, vogliono crescere senza però abbandonare il
sorriso e la capacità di sognare.

Satyrnet.it vuole aiutare tutti gli appassionati che si definiscono "NERD"
a comunicare le proprie iniziative e i propri eventi: se volete inviare il
vostro contenuto per una pronta condivisione sul nostro network, l'indirizzo è press@satyrnet.it !
Aspettiamo le vostre idee!

Aggiungi commento

Invia il tuo articolo

La nostra pagina facebook

Iscriviti alla Newsletter

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti